19 November 2019
Gli anni
1976
1977
1978
1979
1980
1981
1982
1983
1984
1985
1986
1987
1988
1989
1990
1991
1992
1993
1994
1995
1996
1997
1998
1999
2000

1987 - E VENNE LA SATIRA

1987 - E VENNE LA SATIRA

1987: I programmi dell'anno

Al fin della licenza, io tocco”. E’ il verso clou dell'opera di Rostand con cui si inaugura la prima settimana televisiva dell'anno. Nella trasposizione pne per il piccolo schermo, è Gigi Proietti a vestire l'abito di Cyrano De Bergerac, interpretando quel personaggio in modo così originale da raccogliere il successo nella collocazione canonicamente riservata alla rivista, il sabato sera.

Verso la fine dell'anno, in un giorno infrasettimanale, quasi in sordina, nacque e si afferma prepotentemente il teatro cabaret. Il programma è Biberon, trasmesso in diretta dal Salone Margherita di Roma. Il punto di forza della trasmissione è la satira di goliardica ferocia contro il potere politico. Il successo diventa presto incontenibile al punto che per molti onorevoli diventa un vanto essere presi di mira da Biberon o, almeno, essere invitati tra gli ospiti del parterre.

Un altro palcoscenico è quello di Gino Bramieri con il suo G.B. show, giunto alla quinta edizione. E’ una rivista dal meccanismo rigorosamente calibrato, come tutte quelle dello stesso autore, divenuto da qualche tempo una sorta di marchio doc della produzione comica nazionale. Gino Bramieri, inoltre, sa intrattenere la platea con un'enciclopedica raccolta di barzellette, raccontate in modo impeccabile. Tuttavia il suo umorismo, come quello dei grandi della comicità, ha qualcosa di malinconico e crudele.

Ancora provocazioni a Fantastico, che in questa ottava edizione è affidato alla conduzione di Adriano Celentano. Rimarranno celebri le esternazioni di Celentano, che propone uno show-evento imprevedibile e provocatorio in grado di scatenare critiche e controversie legali, oltre ad una riflessione sull’uso della diretta.

In autunno il ritorno di Sergio Zavoli con il suo Viaggio intorno all'uomo. E’ un programma che riunisce in studio noti opinionisti per discutere sugli argomenti introdotti dai film scelti per l'occasione. La filosofia, secondo quanto suggerito dal titolo, è quella di partire da una circostanza concreta per avviare un dibattito più ampio sulla natura della psiche umana e del nostro rapporto con la realtà. L’aggancio con il film trasmesso in prima serata riprende naturalmente il format del Film Dossier di Biagi.

Il programma di Biagi quest’anno è Il caso, approfondimento giornalistico che parte da singole tematiche d’attualità: a cominciare dall’Aids (argomento della prima puntata).

Engineered by RaiNet 2007