21 July 2019
Box Rai Uno Image

Gianfranco Vissani

Gianfranco Vissani nasce nel 1951 nella cittadella medievale di Civitella del Lago, in Umbria, e frequenta la scuola alberghiera di stato di Spoleto. Conseguito nel 1967 il diploma, lascia la sua regione per un lungo periodo di formazione durante il quale lavora nei più qualificati alberghi e ristoranti italiani, tra i quali l'Excelsior Firenze e Zi' Teresa di Napoli.
Di questo periodo ricorda con affetto e gratitudine gli insegnamenti degli chef Ramponi e Rispoli e in particolare di  Venezia, il Miramonti Majestic di Cortina d'Ampezzo, il Grand Hotel di Giovanni Gavina. Durante questi soggiorni nelle diverse città d'Italia la sua personalità spiccata e la sua curiosità lo portano ad approfondire la conoscenza delle tradizioni gastronomiche locali.

Terminato l'orario di lavoro Gianfranco Vissani lascia i luoghi della ristorazione di lusso per scoprire le piccole trattorie in cui si consumano piatti e prodotti tipici. Si formano così le due componenti di fondo della sua cucina: da una parte la conoscenza e la pratica della cucina internazionale e della grande cucina classica, dall'altra la freschezza, la varietà dei sapori e la fantasia delle diverse cucine territoriali.

Nel 1974 Gianfranco Vissani torna in Umbria e apre il suo ristorante a Civitella del Lago. Negli anni successivi viene segnalato tra i primi in Italia in tutte le guide gastronomiche e La Guida d'Italia 1982 pubblicata da L'Espresso gli assegna la votazione di 3 cappelli, designandolo primo assoluto, posizione che ha conservato fino a oggi.

Inizia così un periodo di intensa attività in cui, oltre a gestire il suo ristorante, viaggia in Europa, negli Stati Uniti e in Giappone dove viene chiamato a tenere lezioni di cucina, dimostrazioni per la stampa, pranzi di rappresentanza, gare gastronomiche. Significativa anche la sua attività divulgativa, esercitata tramite la stampa, la radio e la televisione.

Collabora con Unomattina, dall’estate del 1997. A settembre del 2001 cura la rubrica gastronomica di Domenica In, su Rai Uno, per la regia di Jocelyn.

Dal 2002 affianca Paolo Brosio a Linea Verde su Rai Uno.

Per l'edizione 2006-2007 è ancora a Linea Verde insieme al nuovo conduttore Massimo Ossini.

I personaggi in onda

Engineered by RaiNet 2007