Marc Innaro

Corrispondente-responsabile dell'Ufficio di Mosca per i servizi giornalistici
radiofonici e televisivi con competenza sui Paesi della Comunità degli Stati Indipendenti

Ruolo e responsabilità

Corrispondente-responsabile dell'Ufficio di Mosca per i servizi giornalistici
radiofonici e televisivi con competenza sui Paesi della Comunità degli Stati Indipendenti

Compensi (€ lordi anno)

Retribuzione effettivamente percepita – anno 2020

200.811

Di cui:

Retribuzione fissa

166.152

Retribuzione accessoria

145

Retribuzione variabile

34.514

Esperienza

Nato a Napoli nel 1961, è laureato in Lingue e Letterature straniere. È assunto in Rai nel 1990 e, l'anno successivo, viene assegnato al Giornale Radio.

Nel 1994 è a Mosca in qualità di corrispondente per i servizi giornalistici radiofonici e televisivi.

Dal 2001 al 2003, è corrispondente per i servizi giornalistici radiofonici e televisivi a Gerusalemme.

Nel 2003 viene trasferito a Il Cairo in qualità di corrispondente per i servizi giornalistici radiofonici e televisivi dall'Egitto e dai Paesi del Maghreb e dell'Africa Nera.

In relazione al nuovo assetto organizzativo aziendale, dal 2004 opera alle dirette dipendenze del Direttore Generale e, in seguito, dell'Amministratore Delegato, fermo restando l'incarico di corrispondente estero.

Nel 2014 ritorna a Mosca con l'incarico di corrispondente per i servizi giornalistici radiofonici e televisivi con competenza sui Paesi della Comunità degli Stati Indipendenti.

Successivamente gli viene affidata la responsabilità del suddetto ufficio di corrispondenza e, nel 2015, gli viene riconosciuta la qualifica di Capo Redattore.