Alessandro di Majo

Consigliere di Amministrazione

Ruolo e responsabilità

Consigliere di Amministrazione

Esperienza

Nato a Roma nel 1968, è laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza con tesi dal titolo "Il diritto morale d'autore e opera cinematografica" (voto 110 /110 e Lode). Avvocato abilitato presso l'Albo di Roma, è inoltre iscritto all'Albo Speciale degli avvocati ammessi al patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione e alle altre Giurisdizioni Superiori.

Esercita la professione di avvocato presso lo Studio Legale di Majo, con sede in Roma, occupandosi, tra l'altro, di diritto civile, diritto d'autore, diritto societario, diritto fallimentare, diritto sportivo, diritto della informazione, legislazione dello spettacolo e rapporti contrattuali, diritto bancario e diritto dell'arbitrato.

Tra il 2017 e il 2018 e dal 2021 è Of Counsel dello studio legale Tonucci & Partners, con sedi a Roma e Milano, occupandosi di contenzioso, arbitrati, mediazione, diritto d'autore, crisi d'impresa e sport.

Tra il 1998 e il 2018 ha svolto la funzione di Curatore fallimentare su incarico del Tribunale di Roma, nonché di legale di fallimenti e di membro di Comitati dei creditori. Ha svolto altresì la funzione di Commissario Giudiziale (concordato preventivo) e di Commissario Liquidatore di società fiduciarie in liquidazione coatta amministrativa (su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico).

Svolge il ruolo di Curatore speciale (conflitto di interessi tra amministratori e società), di arbitro (collegi arbitrali) e di custode giudiziario e delegato alla vendita, su incarico del Tribunale di Roma.

Dal 2002 al 2009 è stato componente del Collegio Arbitrale della Lega Nazionale Professionisti (FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio).

Dal 2018 al 2019 è stato Consigliere presso la Corte di Cassazione (sez. tributaria) a seguito di nomina per "meriti insigni" con Decreto del Presidente della Repubblica.

Dal 2022 è Componente del Collegio di Garanzia dello Sport presso il Coni. Ha ricoperto l'incarico anche dal 2015 (febbraio) al 2018 (gennaio).

Da luglio 2020 è Consigliere di Amministrazione di ADIR - Le Assicurazioni di Roma – Mutua Assicuratrice Romana. Ha ricoperto l'incarico anche dal 2016 (aprile) al 2018 (gennaio).

Svolge ed ha svolto numerosa attività di ricerca e di docenza presso Atenei nazionali, Master, Corsi, Scuole Forensi e di specializzazione, recandosi anche all'estero, come anche relazioni a numerosi convegni, in materia di diritto d'autore, diritto dello sport, diritto fallimentare, diritto dello spettacolo e della informazione, diritto commerciale, diritto dei consumatori e diritto del lavoro.

È membro di diversi comitati scientifici, di camere arbitrali, di associazioni, di commissioni di studio (e ministeriali) e di istituti, tra cui l'istituto Giuridico dello Spettacolo e dell'Informazione (presso l'ANICA) ed è stato altresì membro dell'AGICA (Associazione Giuristi del Cinema e dell'Audiovisivo).

Ha collaborato (1999-2016) con "Il Sole 24 Ore" ("Norme e tributi") - redazione di articoli (in ambito giuridico, industriale ed economico).

Ha pubblicato numerosi articoli, saggi, commenti e (cinque) monografie in tema di diritto d'autore, diritti audiovisivi, diritto dei consumatori, diritto dello spettacolo, diritto fallimentare, diritto civile, diritto sportivo e diritto societario.

Nel luglio 2021 è eletto dal Senato componente del Consiglio di Amministrazione della RAI - Radiotelevisione Italiana S.p.A..

Da gennaio 2022 è membro del Consiglio di Presidenza e del Consiglio Generale di Confindustria Radio Televisioni.