RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


9 APRILE

Il Santo  del Giorno
 

san demetrio
APRILE IX

Demetrio di Tessalonica ( ….-306) fu un martire del IV secolo. I greci-ortodossi gli attribuiscono il titolo di Megalomartire. Le reliquie più importanti sono conservate nella chiesa di San Demetrio a Salonicco ( Grecia). Il Martirologio Romano ne celebra la memoria il 9 aprile, riprendendo la tradizione del Martirologio Siriaco. A Salonicco, venerato come santo patrono, viene festeggiato il 24 ottobre.

Le sue origini non sono note. L’agiografia tradizionale narra che fosse un diacono e che fu trafitto da lance nei fianchi intorno al 306, durante le persecuzioni contro i cristiani volute dall'imperatore romano Diocleziano o Galerio.

In alcuni racconti viene descritto come un militare romano di alto rango convertitosi al cristianesimo, per questo motivo venne adottato come santo protettore dai Crociati insieme a san Giorgio.

Tra i Serbi appartenenti alla Chiesa ortodossa viene venerato come Mitar e il giorno delle celebrazioni in suo onore, ha il nome di Mitrovdan, ed è l'8 novembre, giorno di festività pubblica nella parte serba della Bosnia ed Erzegovina.

Le ossa di San Demetrio sono state trasferite dalla chiesa di San Lorenzo in Campo a Salonicco, dapprima il teschio il 24 ottobre 1978, poi tutte le altre ossa, tranne i femori, nella primavera del 1980. I femori si possono venerare nella cripta della chiesa a San Lorenzo in Campo.

La sua iconografia lo raffigura in armatura da soldato romano, sebbene nelle prime rappresentazioni indossa una semplice tunica.


Nel  Martirologio  si celebrano:

S. Edesio
Ad Alessandria d’Egitto, ricordo di S. Edesio, martire, che, fratello di S. Appiano, sotto l’imperatore Massimino, per aver biasimato apertamente il magistrato che aveva consegnato le vergini consacrate a Dio ai mercanti di schiavi, fu per questo arrestato dai soldati, torturato ed infine annegato in mare per Cristo Signore. 

S. Eupsichio
A Cesarea di Cappadocia, ricordo di S. Eupsichio, martire, che patì il martirio sotto Giuliano l’Apostata, per aver oltraggiato il tempio della dea Fortuna. 

S. Tommaso di Tolentino
A Tana, nell’India orientale, ricordo di S. Tommaso di Tolentino, presbitero dell’Ordine dei Frati Minori e martire, che, mentre si stava recando in Cina per annunciare il Vangelo, facendo tappa presso i Tatari e gli Indiani, coronò la sua missione con il glorioso martirio. 

  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847