RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


21 GIUGNO

Il Santo  del Giorno
 

san luigi gonzaga
GIUGNO XXI

Luigi Gonzaga (Castiglione delle Stiviere, 9 marzo 1568 – Roma, 21 giugno 1591) è stato un religioso italiano gesuita; di origini nobili, seguì la vocazione e si sacrificò per aiutare gli ammalati di peste. Venerato come santo dalla Chiesa cattolica, il suo corpo è tumulato nella chiesa di Sant’Ignazio a Roma, alcune reliquie sono custodite nella città natale e a Siracusa.

Era figlio primogenito del marchese  Ferrante Gonzaga, nacque nel castello di famiglia a Castiglione delle Stviere ma rinunciò al titolo e all’età di 17 anni per entrare come novizio nella Compagnia di Gesù a Roma con l’intenzione di consacrare la propria vita alla preghiera ed allo studio di teologia e filosofia. Pur essendo stato educato fin da piccolo alla vita militare s’interesso delle questioni famigliari solo per evitare guerre e conflitti per spartizioni territoriali. Nel 1590/91 una serie di malattie infettive uccisero a Roma migliaia di persone, inclusi i papi (Sisto V, Urbano VII, Gregorio XIV). Luigi Gonzaga, insieme  ad alcuni confratelli gesuiti, si prodigò intensamente ad assistere i più bisognosi. Trovato in strada un appestato, se lo caricò in spalla e lo portò in ospedale. Pochi giorni dopo morì, all'età di soli 23 anni. Il suo corpo è tumulato nella chiesa di Sant'Ignazio a Roma, nello splendido altare barocco di Andrea Pozzo, mentre il suo cranio è conservato nella basilica a lui intitolata a Castiglione delle Stiviere. La mandibola è custodita nella Chiesa Madre di Rosolini, in provincia di Siracusa.
 

 

 

. 

Nel  Martirologio  si celebrano:

 

S. Giovanni Rigby
A Londra in Inghilterra, ricordo di S. Giovanni Rigby, martire, che sotto Elisabetta I, per essersi riconciliato con la Chiesa Cattolica, venne arrestato e condannato a morte: impiccato a Southwark, fu quindi sventrato mentre ancora agonizzava.  

S. Giuseppe Isabel Flores
Nel villaggio di Zapotlanejo, in Messico, ricordo di S. Giuseppe Isabel Flores, presbitero e martire durante la grande persecuzione.

 

 

 

  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847