RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


12 FEBBRAIO

Il Santo  del Giorno
 

 santa eulalia di barcellona
 
Febbraio XII

Sant' Eulalia di Barcellona ( Barcellona, 290- Barcellona, 12 febbraio 303)  è stata una fanciulla che subì il martirio a tredici anni sotto l’impero di Diocleziano. Venerata come santa e patrona di Barcellona. Le reliquie sono custodite nella cripta della Cattedrale di Sant'Eulalia a Barcellona.
 Vi sono state molte discussioni in merito alla possibilità che si tratti della stessa santa conosciuta come Eulalia di Merida; di fatto la sua commemorazione è stabilita in data 12 febbraio sul nuovo  Martirologio.
Secondo la tradizione la giovane che non volle rinnegare la propria fede cristiana subì un terribile martirio.
Si racconta che Eulalia fu sottoposta a 13 torture dai soldati romani, fra cui::
  • Fu chiusa in un barile pieno di chiodi (o pezzi di vetro) e fatta rotolare in una strada identificata dalla tradizione con l'attuale Baixada de Santa Eulalia ("discesa di Sant'Eulalia..
  • Le furono tagliati i seni
  • Fu  crocifissa pubblicamente su una croce a forma di X
  • Alla fine fu decapitata
Si narra che una colomba volò dal suo petto alla fine del martirio a simbolo della sua anima. Questa è un'altra somiglianza con la storia di Eulalia di Mérida, di cui però si narra che la colomba spiccò il volo dalla bocca. Esistono inoltre delle sovrapposizioni fra le torture attribuite all'una ed all'altra santa.
Il suo corpo fu recuperato da mani pietose e sepolto originariamente a Santa Maria de les Arenes (oggi Santa Maria del Mar); nel 713  fu nascosto durante la conquista araba della Spagna e ritrovato dopo un secolo, nell' 878. Nel 1339, fu collocato in un sarcofago d’alabastro scolpito da Lupo di Francesco, allievo di Giovanni Pisano, nella cripta della nuova cattedrale di Sant’Eulalia ( Santa Creu i Santa Eulalia) a Barcellona, città di cui è patrona e protettrice dei marinai.
A Barcellona Eulalia è ricordata da varie vie e statue;  i festeggiamenti in onore della santa hanno luogo nella settimana che comprende il 12 febbraio.

Nel Martirologio si celebrano anche:


SS. Martiri di Abitina
A Cartagine, ricordo dei SS. Martiri di Abitina, che, nel corso della persecuzione di Diocleziano, essendosi riuniti per celebrare il giorno del Signore contro il divieto del principe, furono arrestati dalla milizia per ordine del magistrato della colonia; trasferiti a Cartagine e interrogati dal proconsole Anulino, si confessarono tutti cristiani, anche dopo molte torture, affermando di non poter rinunciare a celebrare il S. Sacrificio del Signore; e per questo motivo, in vari luoghi e circostanze, sparsero tutti il loro beatissimo sangue.





 

 

 

 

 

 

 

 


 I SANTI DEL GIORNO

 
 
 

 

 

 


 

Rai.it

Siti Rai online: 847