RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


17 DICEMBRE

Il Santo  del Giorno
 

 san giovanni de matha
 
Dicembre XVII

Giovanni de Matha ( Faucon de Barcelonnette, 23 giugno 1154- Roma, 17 dicembre 1213). E’ stato il fondatore dell'Ordine della Santissima Trinità. Conosciuto anche con l'epiteto Doctor Eminens, è venerato come santo dalla Chiesa cattolica. Il suo culto è stato approvato da papa Alessandro VII il 21 ottobre 1666. Le sue  Il corpo fu traslato dal luogo di sepoltura originario nella chiesa di San Tommaso al Celio di Roma per essere trasportato  a Madrid. 
Nobile di nascita studio e si laureo nella capitale della Francia. Divenne docente di teologia all’Università di Parigi e decise di diventare prete all’età di 40 anni. Successivamente lasciò la cattedra per dedicarsi al riscatto degli schiavi cristiani in Africa. La pirateria mediterranea, negli assalti in mare e nelle scorrerie a terra, rastrella gente giovane e va a venderla sui mercati nordafricani. Giovanni de Matha si ritira per riflettere a Cerfroid, una campagna solitaria a 70 km da Parigi, dove spiega l’idea a quattro eremiti, che accettano di impegnarsi insieme. Costituiscono l’Ordine della Santissima Trinità (abito bianco con croce rossa e azzurra sul petto, cappa e cappuccio neri). La struttura si basa su piccole comunità, con regola austera e niente ambizioni estetiche per le chiese e nei riti. L’elemosina raccolta da appositi collettori va per un terzo al mantenimento dei monaci, per un terzo all’assistenza di malati e pellegrini, e per un terzo al riscatto degli schiavi. Ottenuta l’approvazione di papa Innocenzo III, nel 1199 parte la prima spedizione per il Marocco. 
I Trinitari (così li chiamano) visitano mercati, prigioni, luoghi di lavoro, trattano e liberano con regolare scrittura di riscatto i primi duecento schiavi con scrittura notarile. I marsigliesi si commossero vedendo sbarcare quei duecento, con Giovanni de Matha che li accompagna alla cattedrale cantando il salmo In exitu Israël de Aegypto.
Nel 1209 l’Ordine si sviluppa in 30 case che diventano  600 verso il 1250, soprattutto in Francia e Spagna. Papa Innocenzo gli dona la chiesa abbaziale di San Tommaso in Formis sul Celio, a Roma, dove Giovanni crea un altro ospizio dove muore il 17 dicembre 1213.
L’ordine attraversò momenti difficili ma nel XIX secolo si sviluppa in Europa e in America, anche Miguel de Cervantes, l’autore del Don Chisciotte, fu liberato dall’ Ordine della Santissima Trinità dopo essere stato catturato dai pirati e venduto come schiavo.

Nel Martirologio si celebrano:

SS. Martiri di Eleutheropoli

 

 

 

 

 

 

 


 I SANTI DEL GIORNO

 
 
 

 

 

 


 

Rai.it

Siti Rai online: 847