RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


21 NOVEMBRE

Il Santo  del Giorno
 

 san Gelasio I
 
Novembre XXI

 Gelasio I ( Cabilia, V secolo- Roma, 21 novembre 496 ) è stato il 49º vescovo di Roma e papa della Chiesa Cattolica la 1° marzo 492 alla sua morte. Venne sepolto nel portico di  San Pietro in Vaticano.
Gelasio, come egli stesso dichiarava in una lettera all'imperatore Anastasio era nato “romano”, in alcuni testi viene descritto come persona di colore nativo in una provincia romana in Africa, nell’attuale Algeria, la cui popolazione indigena ( berberi) è in maggior parte di pelle chiara.
Prima della sua elevazione al soglio di Pietro, Gelasio era stato spesso impiegato dal suo predecessore Felice III, soprattutto nella stesura di documenti ecclesiastici, e la sua elezione, il 1º marzo 492, fu un gesto di continuità. Tale questione ha portato alcuni studiosi a confondere gli scritti dei due pontefici. La costanza con la quale combatté le pretese, laiche ed ecclesiastiche, di Costantinopoli; la risolutezza con la quale rifiutò di permettere che la preminenza civile o temporale di una città ne determinasse il relativo grado ecclesiastico; il coraggio con cui difese i privilegi della seconda e della terza sede, Alessandria d’Egitto ed Antichia di Siria, hanno contraddistinto il suo pontificato. A livello politico, la scomunica di Acacio da parte di Felice, aveva attaccato le fondamenta del potere dell'Imperatore. Gelasio si appoggiò ad Ambrogio ed Agostino per formulare, nel 494, un fondamento politico per la Chiesa Cattolica d'Occidente basato su una distinzione dei poteri derivata dal diritto romano. Gelasio definì i poteri separati di Chiesa e Stato che, da allora, hanno caratterizzato la cultura occidentale. Inoltre pubblicò in un sinodo romano il suo celebrato catalogo delle autentiche scritture dei Padri, assieme a una lista di lavori apocrifi e ad una lista di libri eretici proscritti. 
   

Si commemora la presentazione della beata vergine maria

 
Nel Martirologio  si  celebrano anche:

S. Mauro; S. Agapio.

 


 I SANTI DEL GIORNO

 
 
 

 

 

 


 

Rai.it

Siti Rai online: 847