RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


30 NOVEMBRE

Il Santo  del Giorno
 

 sant' andrea
 
Novembre XXX

  Andrea, in lingua greca Ανδρέας il Primo chiamato ( Betsaida, 6 a.C.- Patrasso, 30 novembre) è stato un apostolo di Gesù Cristo, venerato come santo dalla Chiesa cattolica e ortodossa. E’ patrono dei pescatori; della Scozia, Russia, Romania, Grecia. Le reliquie principali sono custodite nell’ urna all’interno della chiesa a lui dedicata a Patrasso, in Grecia, e vengono esposte il 30 novembre.Tutte le atre reliquie conosciute attribuite a sant'Andrea sono dislocate in città e nazioni fondamentali della sua venerazione ( Edimburgo, Amalfi ).
Nel Nuovo Testamento è scritto che Andrea era figlio di Giona o Giovanni e che era nato a Betsaida sulle rive del lago in Galilea. Assieme al fratello Pietro esercitava il mestiere di pescatore e la tradizione vuole che Gesù stesso lo avesse chiamato ad essere suo discepolo invitandolo ad essere per lui "pescatore di uomini", tradotto anche come "pescatore di anime". Agli inizi della vita pubblica di Gesù, occupavano la stessa casa a Cafarno.Nel Vangelo secondo Giovanni è riportato che fosse stato in precedenza discepolo di Giovanni il Battista. Fu lui a riconoscere in Gesù il Messia e successivamente a farlo conoscere al fratello Pietro. Entrambi i fratelli lasciarono tutto e divennero discepoli di Cristo. In vari scritti si citano i grandi viaggi compiuti dal santo in Asia Minore, in Scozia ed in Scizia. Essendo stato un pescatore ed un esperto di navigazione, percorrendo il Mar Nero, il fiume Volga e sul Kiev.Il ricercatore George Alexandrou  ha scritto che Sant'Andrea ha passato 20 anni nei territori dei Daco-Romani, vissuto in una caverna nei pressi del villaggio Ion Corvin nell’attuale Romania. Secondo la tradizione, egli fu il fondatore della sede episcopale nell’antica Bisanzio dove successivamente si sviluppò il Patriarcato di Costantinopoli.
Andrea è stato martirizzato per crocifissione a Patrasso in Grecia e, secondo la tradizione, in modo diverso dal suo maestro Gesù per sua espressa richiesta a chi lo aveva condannato: lasciato morire appeso su una croce decussata ( a forma di X ) legato e non inchiodato. Quest'iconografia di sant'Andrea appare attorno al X secolo e divenne comune nel XVII.




Nel Martirologio si celebrano anche:

 S. Cuthbert Mayne; S. Taddeo Liu Ruiting; S. Giuseppe Marchand

 

 

 

 


 I SANTI DEL GIORNO

 
 
 

 

 

 


 

Rai.it

Siti Rai online: 847