RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


19 FEBBRAIO

Il Santo  del Giorno
 

 san mansueto savelli
 
Febbraio XIX

Mansueto Savelli (Roma,..-Milano, 681) fu arcivescovo di Milano dal 672 al 681 dove contrastò con vigore le eresie e lottò per la riunificazione della Chiesa cattolica.
Proveniente da una famiglia nobile, probabilmente di origine romana, assai potente all’interno della corte pontificia che aveva avuto diversi papi tra gli antenati , Mansueto fu nominato vescovo di Milano nel momento in cui la città era teatro di una grande disputa teologica che minava il concetto della Trinità stessa, cardine della fede cristiana. Egli contrastò con forza il monotelismo, eresia  affermatasi in oriente nel VII secolo per sostenere che….
Prevalse la tesi secondo la quale in Cristo vi fosse una sola volontà divina perché, se fosse stato vero il contrario e vi fosse stata in Gesù la presenza della natura umana, essa avrebbe potuto ribellarsi spingendolo verso il peccato. La presenza di una sola volontà determinò per il cristianesimo un significato fondamentale poiché se non fosse stato “vero Dio e vero uomo” la sua azione redentrice nei confronti dell’umanità macchiata dal “peccato originale” non avrebbe potuto avvenire pienamente. Il Cristo assumendo la natura umana, subendo la passione e la crocifissione, ha compiuto un sacrificio per giustificare l’umanità intera. Mansueto convocò un sinodo a Milano per contestare l’eresia e i suoi insegnamenti furono presi in grande considerazione al Concilio voluto da Papa Agatone nel 680 a Roma. Scrisse una lettera all’imperatore Costantino IV e riuscì a ricomporre la diocesi intorno ad un’unica figura dell’arcivescovo metropolita.
Il santo scrisse anche un’ importante libro per sottolineare l’insidia contenuta nell’eresia e si racconta che fosse particolarmente indulgente nei confronti dei semplici peccatori quanto intransigente nei confronti di coloro che considerava insidiosi e inducevano gli altri in errore. 

Nel Martirologio si celebrano:

SS. Martiri di Palestina
In Palestina, ricordo dei SS. monaci e altri martiri, che furono trucidati per la fede di Cristo per mano dei Saraceni comandati da Alamunduro.

S. Lucia Yi Zhenmei
A Kaiyang presso Mianyang, nella provincia cinese di Sichuan, ricordo di S. Lucia Yi Zhenmei, vergine e martire, che essendosi professata cattolica fu condannata alla decapitazione.








 

 

 

 

 

 

 

 


 I SANTI DEL GIORNO

 
 
 

 

 

 


 

Rai.it

Siti Rai online: 847