RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


14 APRILE

Il Santo  del Giorno
 

san valeriano
APRILE XIV

Valeriano (Roma, 177- Roma, 14 aprile 229) è stato un nobile romano, marito di santa Cecilia, è considerato martire dalla Chiesa cattolica.

Nobile cavaliere romano, fu convertito dalla moglie Cecilia il giorno del loro matrimonio. Prima di sposarsi, Cecilia gli avrebbe comunicato il suo voto di perpetua verginità, dicendogli: «Nessuna mano profana può toccarmi, perché un angelo mi protegge. Se tu mi rispetterai, egli ti amerà, come ama me». Valeriano accettò e si convertì al cristianesimo, divenendo, come la moglie, un fedele di papa Urbano I.

Ma la persecuzione verso i cristiani infuriava e il prefetto Almachio lo condannò a morte col fratello Tiburzio (anche lui convertitosi al cristianesimo), per aver dato una sepoltura a dei cristiani giustiziati. Prima del supplizio i due convertirono Massimo, il loro carceriere. Subirono il martirio a Roma il 14 aprile 229. Valeriano e Tiburzio furono sepolti da Cecilia in un posto chiamato Pagus, a quattro miglia da Roma.

Il Martirologio Romano lo commemora il 14 aprile insieme ai suoi compagni di martirio: "A Roma nel cimitero di Pretestato sulla via Appia, santi Tiburzio, Valeriano e Massimo, martiri".



Nel  Martirologio  si celebrano anche:

SS. Bernica, Prosdoca e Domenica
Ad Antiochia in Siria, ricordo delle SS. martiri Bernica e Prosdoca. 

S. Tomaide
Ad Alessandria d’Egitto, ricordo di Santa Tomaide, martire. 

 

  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847