RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


26 LUGLIO

Il Santo  del Giorno
 

san gioacchino e anna
LUGLIO XXVI
 

Anna (Sapphira,I secolo a.C.- sapphira, I secolo d.C.) è considerata dalla tradizione cristiana la moglie di Gioacchino e la madre di Maria Vergine madre di Cristo. Discendente della tribù di Levi e della famiglia di Aronne.  Secondo i racconti il suo corpo venne custodito dal centurione Longino in Terra Santa e successivamente trasportato in Europa dopo le crociate. Attualmente il suo teschio viene custodito all’interno di un’urna nella Cappella Palatina a Castelbuono di Sicilia dove ha luogo lo storico Corteo delle Chiavi e la processione del 27 luglio.

 Il suo matrimonio con Gioacchino, uomo virtuoso e molto ricco della tribù del Regno di Giuda e della stirpe di Davide, non aveva prodotto prole  anche dopo venti anni, a causa della sterilità del marito che, umiliato pubblicamente, si ritirò nel deserto. Mentre erano separati, un angelo sarebbe apparso ad Anna e le avrebbe annunciato l'imminente concepimento di un figlio: lo stesso angelo sarebbe apparso contemporaneamente in sogno anche a Gioacchino. I due si incontrarono alla Porta Aurea di Gerusalemme ed un casto bacio contrassegnò il momento dell'immacolato concepimento. Secondo la tradizione Anna e Gioacchino, con Maria bambina, abitavano a Gerusalemme nella parte nord orientale della città vecchia.  Oggi nel luogo dove avrebbero abitato e dove sarebbe cresciuta Maria sorge una chiesa costruita dai crociati nel XII secolo, dedicata a sant'Anna e custodita dai Padri Bianchi.


Nel Martirologio si celebrano :

 

  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847