RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


10 MAGGIO

Il Santo  del Giorno
 

san giobbe patriarca
 
MAGGIO X
Giobbe ( in ebraico: 'Iyyōbh,) il significato del suo nome probabilmente è "asteggiato", che "sopporta le avversità". Giobbe rappresenta l'immagine del giusto la cui fede è messa a dura prova da parte di Dio.
Giobbe viene descritto come un uomo giusto, ricchissimo e felice, che viveva piamente la sua vita onorando Dio. Satana vuole convincere Dio che Giobbe finge di praticare la sua fede ma solo per conservare i suoi beni materiali con il beneplacito divino. Allora Jahvè permette che Satana metta alla prova Giobbe che invece, nonostante i mali che lo travagliano per le prove che il diavolo gli fa subire, sopporterà con rassegnazione la perdita dei suoi beni, dei suoi sette figli e tre figlie che moriranno nel crollo della casa di uno di loro e anche le sofferenze dovute alla malattia che lo ha colpito. Inoltre egli sopporta i rimproveri di tre suoi amici, senza bestemmiare una sola volta il suo Dio che gli spiegherà in seguito che non bisogna giudicare l'operato divino dal punto di vista umano. Infine lo ristabilirà in tutti i suoi averi raddoppiandoglieli e gli darà di nuovo sette figli e tre figlie .
Il Corano nomina Giobbe come un profeta nobile e generoso. Dio lo ha amato molto poiché è stato uno dei suoi più umili e fedeli servitori. Egli ha aiutato gli orfani ed ha sfamato i poveri. Vedendo la devozione di Giobbe verso Dio, Satana ha deciso di tentarlo senza riuscirci. Satana ha tentato sua moglie Rama con successo; Dio allora lo ha colmato di miserie e ha dovuto soffrire pazientemente.
Giobbe rappresenta la contraddizione tra il giusto che soffre senza colpa e il malvagio che invece prospera: egli è la metafora di una ricerca della giustizia che dovrebbe colpire chi fa il male e assolvere e premiare chi fa il bene.


 

Nel Martirologio si celebrano :

S. Dioscoro
A Myra in Asia Minore, ricordo di S. Dioscoro, martire.

SS. Alfio, Filadelfio e Cirino
A Lentini, in Sicilia, ricordo dei SS. martiri Alfio, Filadelfio e Cirino.

S. Gordiano
A Roma, sulla Via Latina, ricordo di S. Gordiano, martire, che fu sepolto nella cripta in cui già si veneravano le reliquie di S. Epimaco martire.

SS. Quarto e Quinto
A Roma, sulla Via Latina, ricordo dei SS. Quarto e Quinto, martiri.

S. Solongia
Presso Bourges, in Francia, ricordo di S. Solongia, vergine, che si tramanda abbia subito il martirio per preservare la sua castità.

  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847