RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


27 SETTEMBRE

Il Santo  del Giorno
 

san vincenzo de paoli
SETTEMBRE XXVII
 

Vincenzo de' Paoli, nome originale Vincent de Paul ( Pouy, 24 aprile 1581- Parigi, 27 settembre 1660) è stato un presbitero francese, fondatore e ispiratore di numerose congregazioni religiose come la Congregazione della Missione i cui membri sono comunemente denominati “Lazzaristi”, le "Dame della carità” e, poco più tardi, anche le Figlie della carità. È stato proclamato santo il 16 giugno 1737 da papa Clemente XII. È considerato il più importante riformatore della carità della Chiesa cattolica. Le reliquie sono custodite  nella Cappella di Saint-Vincent-de-Paul, a Parigi.

Nato da un'umile famiglia contadina a Pouy, un borgo contadino presso Dax. Suo padre Jean de Paul è un piccolo agricoltore, sua madre Bertrande de Moras, invece, apparteneva a una famiglia di piccola nobiltà locale. A 16 anni ricevette la tonsura, ciò significava entrare nel clero e indossare la tonaca. Grazie a un ricco avvocato della zona riuscì a studiare teologia a Tolosa e fu ordinato sacerdote il 23 settembre 1600,  dapprima come “secolare” poi nella Compagnia del Santissimo Sacramento.

Nel 1605, mentre viaggiava su una nave da Marsiglia a Narbona, fu catturato dai pirati turchi e venduto come schiavo a Tunisi: fu liberato due anni dopo dal padrone che, nel frattempo, si era convertito al Cristianesimo.

Nel 1613 fu assunto come precettore al servizio dei marchesi di Gondi; il marchese era governatore generale delle galere. Grazie al sostegno economico dei suoi mecenati, Vincenzo de' Paoli riuscì a moltiplicare le iniziative caritatevoli a favore dei diseredati e dei bambini abbandonati. Su richiesta della marchesa, che intendeva migliorare le condizioni spirituali dei contadini dei suoi possedimenti, nel 1625 formò un gruppo di chierici specializzati nell'apostolato rurale: il primo nucleo della Congregazione della Missione, i quali membri vennero poi detti lazzaristi e fondò un seminario della Missione. Il primo lazzarista venne inviato nel Madagascar nel 1648.

Il 29 novembre 1633, ha fondato la Città dei Poveri, dove ha avuto origine la congregazione delle Figlie della carità sotto la responsabilità di Luisa di Marillac insieme a Marguerite Naseau. Le Figlie, note anche come "Suore di San Vincenzo de 'Paoli," si dedicarono al servizio dei malati e al servizio materiale e spirituale dei poveri. Questa istituzione è attualmente responsabile per l'Ospedale degli Innocenti in Parigi.

Morto il 27 settembre 1660, fu sepolto nella chiesa di San Lazzaro, che faceva parte della  Casa di San Lazzaro. Successivamente venne traslato in una cripta scavata nel bel mezzo del coro della cappella si Saint Denise. Oggi riposa nella Cappella di Saint-Vincent-de-Paul, sempre a Parigi.

 

 

Nel Martirologio si celebrano:
 

SS. Adolfo e Giovanni
A Cordoba in Spagna, ricordo dei SS. martiri Adolfo e Giovanni, fratelli, che, durante la persecuzione dei Mori, al tempo del re 'Abd ar-Rahman II, furono coronati dal martirio per Cristo.

 


  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847