RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


12 GIUGNO

Il Santo  del Giorno
 

sant' onofrio
GIUGNO XII

Onofrio, o Noferi, dal greco Onnóphris cioè "colui che è sempre felice", (... – IV secolo ) è stato un anacoreta vissuto nel deserto egiziano. È ritenuto protettore di chi cerca oggetti smarriti, nonché delle donne che cercano marito e degli studenti che hanno problemi di studio.
Secondo la leggenda era figlio di un re, a lungo desiderato, ma che, appena nato, fu indicato da un demonio come figlio di una relazione adulterina della regina: sottoposto alla "prova del fuoco", ne sarebbe uscito indenne. Si isolò fin da molto giovane dedicandosi alla vita eremitica per quasi sessant’anni lontano da esseri umani. Il vecchio vescovo e monaco egiziano Pafnuzio, desideroso di conoscere la vita degli anacoreti del deserto, lo incontrò e trascorse con lui gli ultimi giorni di vita di Onofrio cui dette sepoltura in una grotta. Ebbe un culto importante a Costantinopoli e, dopo le crociate, anche in Occidente. A Roma gli dedicarono una chiesa che divenne titolo cardinalizio. La rappresentazione simbolica dell’uomo barbuto con lunghi capelli e seminudo con perizoma di foglie divenne molto popolare.
Pafnuzio riportò la sua esperienza nel libro La Vita che ebbe larga diffusione in Oriente dando l'avvio al culto di sant'Onofrio che si estese per tutta l’Asia Minore.


Nel Martirologio si celebrano : 

S. Basilide
A Lorium sulla Via Aurelia, al dodicesimo miglio da Roma, ricordo di S. Basilide, martire. 

S. Eskil
In Svezia, ricordo di S. Eskil, vescovo e martire, che, inglese di nascita, ordinato vescovo dal suo maestro S. Sigfrido, si dedicò indefesso ad annunciare Cristo alle popolazioni pagane nella regione del Södermanland, dove subì infine il martirio per Cristo.

  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847