RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


30 MAGGIO

Il Santo  del Giorno
 

san giovanna d'arco
MAGGIO XXX

Giovanna d'Arco (in francese Jeanne d'Arc, Domremy, 6 gennaio 1412- Rouen, 30 maggio 1431) è un' eroina nazionale francese, venerata come santa dalla Chiesa cattolica, oggi conosciuta anche come la Pulzella d'Orléans.

Riunì al proprio Paese parte del territorio caduto in mano agli inglesi, contribuendo a risollevarne le sorti durante la Guerra dei cent'anni, guidando vittoriosamente le armate francesi contro quelle inglesi. Giovanna iniziò la riforma dell'armata trascinando con il suo esempio le truppe francesi e imponendo uno stile di vita rigoroso e quasi monastico: fece allontanare le prostitute che seguivano l'esercito, bandì ogni violenza o saccheggio, vietò che i soldati bestemmiassero; impose loro di confessarsi e fece riunire intorno al suo stendardo l'esercito in preghiera due volte al giorno, al richiamo del suo confessore, Jean Pasquerel.

Catturata dai Borgognoni davanti a Campiegne, Giovanna fu venduta agli inglesi che la sottoposero a un processo per eresia, al termine del quale, il 30 maggio 1431 fu condannata al rogo e arsa viva.

Nel 1456 papa Callisto III, al termine di una seconda inchiesta, dichiarò la nullità di quel processo.

Beatificata nel 1909 da Pio X e canonizzata nel 1920 da Benedetto XV, Giovanna fu proclamata patrona di Francia.

Nel Martirologio si celebrano;

S. Gavino
A Torres in Sardegna, ricordo di S. Gavino, martire.

S. Dinfna
A Geel in Belgio, ricordo di S. Dinfna, vergine e martire.

S. Luca Kirby
A Londra in Inghilterra, ricordo di S. Luca Kirby, presbitero e martire, che, durante la persecuzione di Elisabetta I, dopo molte torture fu impiccato a Tyburn. Con lui subirono il martirio in quello stesso giorno i BB. presbiteri e martiri Guglielmo Filby, Lorenzo Johnson e Tommaso Cottam, della Società di Gesù.

S. Mattia Kalemba
A Kampala in Uganda, ricordo di S. Mattia Kalemba, detto Mulumba ovvero il Coraggioso, martire, che, abbandonando il culto maomettano dopo il battesimo in Cristo, rinunciò al suo ufficio di giudice e si dedicò a diffondere la fede cristiana, per il qual motivo fu torturato ed ucciso dal re Mwanga.

  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847