RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


15 MAGGIO

Il Santo  del Giorno
 

sant' isidoro
 
MAGGIO XV

Isidoro l'Agricoltore, in spagnolo Isidro ( Madrid, 1080- Madrid, 15 maggio 1130) fu un agricoltore spagnolo a cui furono attribuiti eventi portentosi, canonizzato dalla Chiesa cattolica nel 1622. E’ il santo protettore dei braccianti e dei contadini. È patrono di Madrid e di molte città in Spagna. Il corpo è custodito nella Cattedrale dell’Almudena a Madrid.  Una reliquia di Sant'Isidoro è conservata nella parrocchia di  Santa maria Ester in provincia Campobasso.
Iniziò giovanissimo a lavorare la terra e, in seguito alla conquista di Madrid da parte degli Almoravidi si trasferì a Torrelaguna dove sposò Maria Toribia, beatificata nel 1697 come Maria de la Cabeza. Dedicò la sua vita al lavoro nei campi e alla preghiera. Tra i vari miracoli che la tradizione gli attribuisce, i più celebri sono il miracolo del pozzo, in cui sarebbe riuscito con la preghiera a far salire le acque salvando la vita ad un bambino che vi era caduto dentro, e quello degli angeli che avrebbero arato un campo al suo posto per lasciargli il tempo di pregare.
Isidoro venne beatificato il 2 maggio 1619 da papa Paolo V e canonizzato il 12 marzo 1622 da papa Gregorio XV. Quarant'anni dopo la sua morte le spoglie furono traslate a Madrid. Furono poste prima nella Capilla del Obispo, poi nella chiesa di Sant'Andrea, infine nella Collegiata di Sant'Isidoro.
Nella Cattedrale dell' Almudena la cappella centrale del deambulatorio è dedicata a sant'Isidoro e a sua moglie Maria; qui è custodita l'arca funeraria del XIII secolo che ne contiene il corpo.
Sant'Isidoro è festeggiato il 15 maggio ed è particolarmente venerato in Spagna, Sardegna e nei paesi sudamericani.
 

Nel Martirologio si celebrano:

SS. Pietro, Andrea, Paolo e Dionisia
A Lampsaco nell’Ellesponto, passione dei SS. Pietro, Andrea, Paolo e Dionisia, martiri.

SS. Cassio e Vittorino
Ad Auvergne in Aquitania, ricordo dei SS. Cassio e Vittorino, martiri, che patirono sotto Croco, re degli Alamanni.

S. Witesindo
A Cordova in Spagna, ricordo di S. Witesindo, martire, che dapprima per timore dei Mori abbandonò la fede cristiana, ma che poi venne ucciso in odio a Cristo, per essersi rifiutato di adempiere in pubblico agli obblighi del loro culto.


  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847