RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


22 AGOSTO

Il Santo  del Giorno
 

santa maria regina

Agosto XXII

Maria Regina è un titolo con cui viene chiamata la madre di Gesù.

Maria è identificata con la donna che avrebbe schiacciato la testa del serpente nel passo biblico 3:15 e colei che vince il drago in Apocalisse. Il suo nome non è descritto in modo esplicito, ma altrettanto chiaramente viene scritto che il drago «si avventò contro la donna che aveva partorito il figlio maschio» (v. 13) e che si infuriò contro la donna e se ne andò a far guerra contro il resto della sua discendenza, contro quelli che osservano i comandamenti di Dio e sono in possesso della testimonianza di Gesù» (v.17). Tale verso la ricollega alla stirpe predetta dal Signore in Genesi 1, alla quale il serpente avrebbe fatto guerra.

Il serpente e il drago appartengono al medesimo simbolismo, non distanti tra loro come raffigurazione. Inoltre, l'assenza del nome di Maria è coerente con la natura delle profezie bibliche, in particolare, è coerente con il Libro dell'Apocalisse che non fornisce mai nomi propri di persona, con l'eccezione dei Santi Arcangeli, negando la chiave della sua interpretazione storica fino al tempo dell'apertura dei sigilli-coppe-trombe e dei sette contrappassi di Sapienza.

La Bibbia attribuisce a Maria lo stesso potere che fu di san Michele Arcangelo nella lotta vittoriosa contro Satan e gli angeli traditori, svoltasi in Paradiso all'inizio della creazione.

Come Michele divenne re e capo militare dell'Esercito degli Angeli di Dio, anche Maria Vergine viene incoronata dagli stessi angeli come loro Regina, poiché Dio l'ha scelta per un compito ancora più importante di quello da loro svolto: vincere una seconda volta e definitivamente il demonio, precipitandolo nell'Abisso.

Nel Martirologio si celebrano: 

S. Sinforiano
Ad Autun in Francia, ricordo di S. Sinforiano, martire: mentre era condotto al luogo del supplizio, la madre gli disse, dalle mura della città: "Figlio, figlio, Sinforiano: ricordati del Dio vivo. Oggi non perdi la vita, ma ne ottieni una migliore".

S. Timoteo
A Roma, nell'omonimo cimitero sulla Via Ostiense, ricordo di S. Timoteo, martire.


 

 

 

  I SANTI DEL GIORNO

Rai.it

Siti Rai online: 847