rai5_logo.png


Ballo in maschera (Un) (Trieste)

In onda Martedì 18 febbraio 2014 all'1:35

Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Teatro Verdi di Trieste per Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi.

RIVEDI LA PUNTATA >>

Lo spettacolo si avvale della regia di Massimo Gasparon da un’idea di Pier Luigi Samaritani, autore di uno storico ed indimenticabile allestimento. Gianluigi Gelmetti dirige Orchestra e Coro della Fondazione Teatro Lirico “G. Verdi”. Il personaggio di Riccardo è affidato al tenore romano Gianluca Terranova, artista  tra i più apprezzati  nel panorama attuale, noto  anche  al pubblico televisivo  quale protagonista del film RAI “Caruso –La voce del’amore”. Il sofferto e passionale ruolo di Amelia è affidato a Rachele Stanisci, soprano versatile  che si esibisce  con successo in  repertori molto differenti. Il ruolo di  Renato, sinistra figura di marito tradito che ucciderà Riccardo durante il ballo in maschera, è interpretato dal giovane baritono fiorentino Devid Cecconi. Il ruolo en travesti del paggio Oscar, di shakespeariana memoria, è affidato a Sandra Pastrana, giovane soprano spagnolo, mentre la vocalità di Ulrica, figura esoterica di vera veggente, è interpretato dal mezzosoprano bulgaro Mariana Pentcheva.

Racconta Gelmetti alle telecamere di ‘Prima della Prima’: Un ballo in maschera è un’opera molto complessa, un’opera d'insieme con psicologie interne molto sfaccettate. Tutta la tematica di Verdi è sempre basata sui grandi  valori: l'amore non prende mai il sopravvento nella drammaturgia, diventa un fatto deflagrante nell'evolversi della storia e nello scontro per i valori. Non c'è opera di Verdi in cui l'amore sia fine a se stesso, nasce sempre dal dovere e dall'impegno, sia esso politico o etico.”

La regia televisiva di questa puntata è di Roberto Giannarelli.

GUARDA LA FOTOGALLERY >>

Rai.it

Siti Rai online: 847