Logo Rai3

Fuori orario

Dal 23 al 29 luglio 2017

In onda dal 23 al 29 luglio 2017

Domenica  23  luglio  2017                               RAI3                 dalle 00.30 alle 06.00  (330’) 

 

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

 

 

presenta

LE ETA' DI ROSSELLINI (40 ANNI SENZA) - 3

 

a cura di Fulvio Baglivi

 

con i film

 

ANNO UNO

(Id., Italia, 1974, col., 119’)

Regia: Roberto Rossellini

Interpreti: Luigi Vannucchi, Dominique DuarelRenato Montanari, Tino Bianchi

Nel ventennale della morte, dieci anni della vita di Alcide De Gasperi, dalla Resistenza alla morte nel paese natale, passando attraverso le tappe salienti dell’Italia del dopoguerra. Il film fu rifiutato dal pubblico e dalla critica. Fra le voci fuori dal coro Claudio G. Fava su “Il Corriere Mercantile”: «Abbastanza robusto e toccante, pur nella sua chiave prevalentemente ma non unicamente agiografica. Un ritratto predicatorio e stilizzato ma per nulla uggioso».

 

 

FUORI ORARIO – L'ETA' DEL FERRO (Quarta e quinta parte)

L'Età del ferro, girato nel 1964 con Renzo Rossellini Jr. alla regia e la supervisione di suo padre Roberto, segna l'inizio della “enciclopedia rosselliniana”, una serie di film, spesso girati per la televisione e in più capitoli, in cui il regista di Paisà ripercorre le tappe dell'umanità dalla preistoria ai giorni nostri. Qui il filo conduttore è il ferro, metallo che ha permesso uno sviluppo tecnico in diversi campi e di cui gli Etruschi furono i primi a scoprirne le diverse caratteristiche e a diffonderlo tra le civiltà preromane.

 


Venerdì      21      luglio       2017                 RAI3                            dalle 2.20 alle 6.00 (220’)

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

 

presenta

 

LE ETA' DI ROSSELLINI (40 ANNI SENZA) - 4

 

a cura di Fulvio Baglivi

 

con i film

 

L’AMORE

(Italia, b/n, 1948, 75’)

Regia: Roberto Rossellini

Interpreti: Anna Magnani, Federico Fellini

Dittico composto di due episodi, dedicati entrambi all’”arte di Anna Magnani”, all’epoca compagna del regista. Nel primo è in scena in una camera  la sola attrice, interprete del monologo di Jean Cocteau La voce umana. Il secondo, Il miracolo, girato in esterni sui rilievi della Costa Amalfitana, tratto da un racconto di Ramon Valle Inclan, l’attrice interpreta una pastora che incontra un uomo scambiandolo per San Giuseppe disceso in terra. Incinta, disprezzata dagli abitanti del villaggio che non credono al miracolo, sola, la donna prima ascende verso una grotta in attesa del parto, per poi ritorna nella chiesa deserta del villaggio.    

 

VIAGGIO IN ITALIA

(Italia, 1954, b/n)

Regia: Roberto Rossellini

Interpreti: Ingrid Bergman, George Sanders

Una coppia inglese, arriva a Napoli per sistemare una questione di eredità. Sposati da otto anni, Alex e Katherine Joyce sono in realtà due persone che non hanno più nulla da dirsi, due estranei che reagiscono in maniera differente rispetto agli eventi e anche rispetto al paesaggio che li circonda. Lui va spesso a Capri da amici sperando di conquistare una bella signora invano. Lei invece decide di conoscere la città e alcuni luoghi caratteristici che finiscono per rattristarla. Quando hanno ormai deciso di interrompere il proprio legame divorziando, vengono coinvolti in una processione che si snoda lungo le strade di Maiori: la folla li allontana e li divide, ma il disperato ricongiungimento e l'abbraccio finale fra i due lascia sperare in una riconciliazione.

 

 

Sabato     29     luglio       2017                 RAI3                                dalle 1.40 alle 6.00 (260’)

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

 

presenta

 

LE ETA' DI ROSSELLINI (40 ANNI SENZA) - 5

 

a cura di Fulvio Baglivi

 

con i film

 

SOCRATE
(Id, Italia,1970, colore, 102’ 04”)
Regia: Roberto Rossellini
Interpreti: Jean Sylvère, Anne Caprile, Ricardo Palacios, Bepy Mannajuolo
Gli ultimi giorni di Socrate nella lettura di un suo “allievo”, animato da una medesima ansia di verità, fu presentato al Festival di Venezia 1970 e trasmesso dalla Rai in due puntate l’anno dopo. «Era un eccentrico e la sua eccentricità era la ricerca del nuovo. La sua eccentricità consisteva nella ricerca della verità e della sapienza [...] nel rifiutare il titolo di maestro, nel non pretendere di imporre insegnamenti autoritari. Credeva invece alla dialettica del dialogo e alla forza della sapienza, cioè della cultura. Nel suo mondo, Socrate era un rivoluzionario» (Rossellini).

 

 

EUROPA ’51                             

(Italia, 1952, b/n, 109’ )

Regia: Roberto Rossellini

Con Ingrid Bergman, Alexander Knox, Ettore Giannini, Giulietta Masina, Teresa Pellati, Alfred Browne, Antonio Pietrangeli, Marcella Rovena

Irene Girard, moglie di un diplomatico straniero, vive felice a fianco del marito. Il suo tenore di vita è del tutto normale e corrisponde alle abitudini delle donne della sua classe; ma, improvvisamente, un tragico avvenimento viene a sconvolgere la sua esistenza. Il suo unico figliolo dodicenne muore in seguito ad un tentativo di suicidio: risulta che il piccolo si credeva trascurato dai genitori. Questo dramma doloroso provoca nell'animo d'Irene una violenta crisi: essa si sente colpevole e il suo dolore la rende più sensibile al dolore altrui. Un cugino marista, Andrea, le fa da guida nel visitare le case dei poverissimi. Irene porta loro da prima soccorsi materiali e si consacra poi con assoluta dedizione all'assistenza dei malati e dei sofferenti. Ella conforta con le sue cure gli ultimi giorni di una prostituta; per indurre un giovane delinquente al pentimento lo fa fuggire e viene arrestata per favoreggiamento. Per soffocare lo scandalo, il marito la fa ricoverare in una clinica psichiatrica. Determinata a praticare, secondo i propri intendimenti, la dottrina evangelica dell'amore, Irene rifiuta ogni compromesso e viene rinchiusa per sempre nella casa di salute.

 

Rai.it

Siti Rai online: 847