Rai.it
Rai

Ascolti tv di venerdì 5 luglio

Di seguito la comparazione delle reti generaliste Rai più l’all news, relativa a venerdì 5 luglio, nei confronti di Mediaset a pari perimetro:

Intera giornata 2.00 - 26.00
TOTALE Rai generaliste+RaiNews24: 2 milioni 591 mila – 36,2 %
TOTALE Mediaset generaliste + TgCom24: 1 milione 711 mila – 23,9%

Prima serata 20.30 - 22.30
TOTALE Rai generaliste + RaiNews24: 7 milioni 21 mila – 41,6 %
TOTALE Mediaset generaliste + TgCom24: 3 milioni 626 mila – 21,5%

Europei d’oro per gli ascolti. Il quarto di finale Portogallo – Francia fa il botto in prima serata con una media di 5 milioni 559 mila spettatori, pari al 34,4% di share. Il match, che ha visto la Francia qualificarsi per le semifinali di Euro 2024 per 5-3 ai calci di rigore, ha dominato il prime time. In dettaglio, il primo tempo è stato seguito da 5 milioni 325 mila spettatori (31% di share) saliti a 5 milioni 718 mila (34% di share) nel secondo tempo. I supplementari, invece, hanno incollato ai teleschermi 5 milioni 516 mila spettatori (37,6% di share) balzati a 6 milioni 159 mila, pari al 48,3% di share, nella fase dei rigori. Numeri giganti anche su Rai 2 che alle 18 ha proposto la diretta della partita Spagna – Germania vista complessivamente da 3 milioni 333 mila spettatori con il 27% di share. Da segnalare il dato registrato dai tempi supplementari, decisivi per la qualificazione della Roja, favorita anche dal clamoroso errore arbitrale di Taylor che ha negato un rigore alla Germania: 4 milioni 589 mila telespettatori (29,6% di share). In seconda serata, infine, su Rai 1, “Notti Europee” segna il 16,9% di share e sfiora il milione di telespettatori.
Tornando alle prime serate, su Rai 2 “I casi della giovane Miss Fisher” ha registrato il 4,2% di share e 710 mila spettatori, mentre su Rai 3 il film "Le cose che non ti ho detto" ha registrato il 4% di share e 671 mila spettatori. 
Nel preserale di Rai 1 “Reazione a catena”, ottiene il 18,5% di share con 2 milioni 445 mila ascoltatori e nella stessa fascia, su Rai 3, “Viaggio in Italia”, che ha fatto tappa in Molise, è al 5,1 % (820 mila) e “Un posto al sole” all’8,1% con 1 milione 373 mila spettatori.
Nel day time della rete ammiraglia “Unomattina estate” registra 539 mila spettatori e uno share del 15,3%, seguito da “Camper in viaggio in Sicilia” con 772 mila e uno share del 15,3% e “Camper” con 1 milione 333 mila e uno share del 15,3%. Nel pomeriggio di Rai 1, invece, "Estate in diretta Start" realizza il 12,4% di share 896 mila spettatori, “Estate in diretta” il 17,3% di share e 1 milione 300 mila spettatori e a seguire “Estate in diretta Extra” si afferma con 1 milione 374 mila spettatori e uno share del 15%. 
Sport in primo piano anche nel pomeriggio di Rai 2: sempre molto bene “Dribbling europei” con il 4,7% di share e 557 mila spettatori, mentre ottimo è il seguito per il Tour de France: la prima parte della tappa a cronometro di ieri, la prima nel calendario della Grande Boucle, ha registrato l’8,5% di share e 744 mila spettatori saliti a 1 milione 99 mila, pari al 14,9% di share per l'ultima parte, nella quale si è consumato il duello sul filo dei secondi tra Evenepoel, Pogaçar - ancora in giallo - Vingegaard e Roglic.
Su Rai 3 si segnalano, “Quante storie” con il 5,9 % di share, 468 mila telespettatori e “Il Provinciale” al 5,1% (441mila). Sempre su Rai 3 "Overland- Estremo Sud-Est" ha segnato 451 mila spettatori con uno share del 6%, mentre "Geo Magazine"  registra  il 6,3 %  con 583mila spettatori.