Rai.it
RAI

" La cultura rompe le sbarre"

Rai Per la Sostenibilità-ESG torna al Festival dei Due Mondi di Spoleto con il progetto speciale

(none)
Rai Per la Sostenibilità-ESG torna al Festival dei Due Mondi di Spoleto con il progetto speciale "La cultura rompe le sbarre". Sabato 6 luglio saranno due eventi realizzati in collaborazione con Rai Fiction, Rai Kids, Tgr Umbria, Rai Umbria.
Dalle 11 alle 13 nella Sala Cinema Pegasus sarà proiettato il docufilm “Sapori ed emozioni”, realizzato dalla TGR Umbria sulla gara di cucina in carcere tra cinque squadre dell’Istituto alberghiero,composte da studenti detenuti e studenti del territorio. Una giornata all’insegna del dialogo tra dentro e fuori, della collaborazione, dell’arte del cucinare, della ricerca dei “sapori dell’anima” e della speranza di un futuro diverso da costruire. Ad accompagnare questo viaggio nei sapori e nei ricordi, ma anche nell’arte e nei mestieri della ristorazione, ci saranno Marina Tagliaferri e Paolo Romano del cast di “Un posto al sole”, insieme a studenti e professori della scuola e alla giuria composta di chef ed esperti enogastronomici.
Protagonista del pomeriggio, dalle 16.30 alle 18.30 sempre al Cinema Pegasus, sarà la finzione scenica: il teatro, la fiction tv, il podcast. A  fare da guida nel mondo della fiction e nella sua funzione di promozione di una cultura del sociale e della legalità, saranno Marina Tagliaferri e Paolo Romano di “Un posto al sole” e Antonio Milo, protagonista della serie televisiva di Rai Kids “Clan-Scegli il tuo destino” ambientata a Scampia. A introdurre invece nel teatro in carcere, sarà il monologo “Angelo pettegolo”, realizzato dalla Compagnia SIneNOmine della Casa di reclusione di Spoleto. Infine, in anteprima, verrà presentato il podcast di Rai Radio e Rai Per la Sostenibilità-ESG “Quando la cultura rompe le sbarre”, sul necessario rapporto tra la cultura, in tutte le sue espressioni, e sul processo di responsabilizzazione indispensabile per un ritorno positivo nella società libera.