Rai.it
Rai 3

Rebus

Ospiti Gustavo Zagrebelsky e Anna Foa

(none)
Lezioni di scuola e di società. Sono millenni che l’essere umano si tramanda quel che sa e quel che è di generazione in generazione, e per farlo ha individuato un luogo e uno spazio, la lezione. Trasmissione di sapere, scambio di parole fra professore e studenti, creazione di una piccola società chiamata classe, modello di relazione e luogo in cui si mettono in gioco cultura, autorità, creatività, libertà. A “Rebus”, in onda domenica 22 gennaio alle 16.30 su Rai 3, Corrado Augias e Giorgio Zanchini riflettono sui molti modi di fare e ricevere lezioni con il giurista e presidente emerito della Corte costituzionale Gustavo Zagrebelsky.
Obiettivo anche sulla storia degli ebrei in Italia che ha più di duemila anni, ed è molto diversa da quella di tanti altri luoghi della diaspora, perché pur in tanti conflitti non sono mai mancati momenti decisivi di integrazione. Con la storica Anna Foa “Rebus” racconta il grande contributo della cultura ebraica all’identità italiana, dall’arrivo nell’epoca romana, alla convivenza e integrazione nel medioevo e nei secoli successivi, nonostante mura e ghetti, fino alle leggi razziali del fascismo.