Rai.it
Rai 3

La pandemia ha accorciato la speranza di vita

A "Fuori Tg" il presidente della Comunità Mondiale della Longevità Roberto Pili

(none)
Si vive di meno: secondo l’Istat, la pandemia e il conseguente aumento del rischio di mortalità hanno interrotto la crescita della speranza di vita, che fino al 2019 era stata costante. Durante l’emergenza sanitaria, la vita media si è accorciata di 1,2 anni. La dieta e lo stile di vita possono però invertire la tendenza, come dimostrano I’Ogliastra, in Sardegna, in cui i centenari sono parte vitale del tessuto sociale, e Trieste, dove associazionismo e Regione collaborano per un progetto di solidarietà fra generazioni finalizzato all’invecchiamento attivo. Sono gli argomenti di “Tg3 - Fuori Tg”, in onda lunedì 23 gennaio alle 12.25 su Rai 3 e condotto da Maria Rosaria De Medici. Sono ospiti Roberto Pili, presidente della Comunità Mondiale della Longevità e la nutrizionista Anna D’Eugenio.