Rai.it
Rai 5

Fuochi che bruciano

(none)
L’arte può essere una passione ardente che brucia gli artisti nel loro atto creativo. Il fuoco e le fiamme, siano simboliche o reali, sono state spesso il centro della creazione di un’opera d’arte. È quello che racconta Rai Cultura con una programmazione speciale in onda da lunedì 23 a venerdì 27 gennaio alle 19.25 su Rai 5. Si comincia con il documentario “Bosch, il diavolo dalle ali d’angelo” di Eve Ramboz e Nathalie Plicot, prodotto da Ina con la partecipazione di France Télévisions, in onda lunedì 23 gennaio, che racconta Hieronymus Bosch, pittore, contemporaneo di Leonardo da Vinci, al crocevia tra l'eredità simbolica del Medioevo e l'arrivo dell'umanesimo dal Rinascimento. Le sue opere autentiche sono rare: poco più di 20 dipinti e 8 disegni, distribuiti nei più grandi musei del mondo, ma l'entusiasmo per il suo lavoro - fin dai suoi tempi - è immenso. Il documentario rivela l’artista e i suoi pensieri, attraverso la "decrittazione" dei suoi dipinti, inseriti nel contesto dell'epoca. Storici dell'arte e specialisti di Hieronymus Bosch, inoltre, rievocano la sua vita e rivelano ciò che rende la profonda originalità delle sue opere e il fascino infinito che esercitavano.