Rai.it
Rai Storia

Binario cinema

Il labirinto del silenzio 

(none)
Germania, 1958. Nel pieno del boom economico, con la Seconda Guerra Mondiale ormai alle spalle, Johann Radmann, un giovane Pubblico Ministero, si imbatte per caso in alcune prove e documenti utili per portare a processo diversi militari che prestarono servizio nelle SS ad Auschwitz. Prende il via da qui il film di Giulio Ricciarelli, basato su fatti reali, “Il labirinto del silenzio” in onda domenica 22 gennaio alle 21.10 su Rai Storia per “Binario Cinema”. Tra gli interpreti, Alexander Fehling, André Szymanski, Friederike Becht, Gert Voss.
In un clima di cospirazione, e di volontà di occultare gli orrori del passato da parte di alcune istituzioni tedesche, il giovane procuratore non si darà per vinto, e con coraggio inizierà la sua battaglia nel labirinto del silenzio, per assicurare finalmente i responsabili dei crimini di guerra alla giustizia.