Rai.it
Rai 3

A 'Mediterraneo' l'invasione delle specie aliene

(none)
Pappagalli tropicali in città, anatre cinesi nei laghi, piante invasive, pesci potenzialmente letali: si moltiplicano le cosiddette “specie aliene” che colonizzano i nostri ambienti. La Campania osservatorio privilegiato di un fenomeno che mette a rischio anche la biodiversità. Tra le cause, i cambiamenti climatici ma non solo. La ricerca di un nuovo difficile equilibrio. “Gli alieni tra noi” è il titolo del reportage che aprirà la prossima puntata di Mediterraneo, domenica 22 gennaio alle 12.25 su Rai 3. Poi tappa sull’isola di Cipro divisa in due, contesa tra il governo riconosciuto di Nicosia e le ambizioni turche. La spiaggia di Varosia è uno dei simboli dei contrasti: un tempo meta privilegiata del turismo internazionale, da quasi mezzo secolo un luogo spettrale, con i blindati al posto degli ombrelloni.
 Infine, dalle teche, le meraviglie di alcuni dei gioielli architettonici del Portogallo: il monastero trecentesco dei Domenicani di Batalha e quello ancora più antico di Alcobaca: visita a due capolavori assoluti dell’arte gotica. Mediterraneo, curata da Rino Cascio, Nicola Alosi e Lidia Tilotta, è una rubrica storica della TgR: è giunta alla sua trentunesima edizione. Viene realizzata a Palermo dalla TgR Sicilia, in collaborazione con le altre testate Rai, con il canale francese France 3 e la RTve spagnola