Rai.it
Rai Storia

"I bambini e noi"

L'infanzia vista da Luigi Comencini

(none)
Un grande affresco realistico e in presa diretta dell'infanzia italiana a cavallo tra gli anni '60 e '70: lo compongono i sei episodi della serie "I bambini e noi" di Luigi Comencini che Rai Cultura ripropone da lunedì 21 novembre alle 16.00 su Rai Storia, all’indomani della Giornata mondiale dell’infanzia. Andato in onda nel 1970, il lavoro di Comencini si snoda in varie località del nostro Paese, da Milano a Napoli, dall'Umbria alla Puglia, da Roma a Torino, restituendoci le voci spontanee, quasi sempre di realtà sociali "basse", di un'Italia sospesa tra modernità e tradizione.
La prima puntata è ambientata a Napoli, i cui bambini, privati del verde dei parchi preesistenti, sono costretti ad accontentarsi dei balconi, come se “il bambino fosse un fenomeno non previsto”. Comencini si addentra dapprima in una fabbrica di vetro piena in cui gli unici i lavoratori adulti rispetto ai bambini sono in rapporto 1 a 7, dopodiché si sposta in una zona dedicata alla produzione di scarpe e pelletteria, poi ancora nelle abitazioni, nelle strade, nei cortili, per raccontare dei bambini napoletani e delle loro vite da adulti.