Rai.it
Rai Radio 1

A Eta Beta il Manifesto sul futuro circolare

(none)
C’è chi ha inventato la prima batteria al mondo alimentata con anidride carbonica e chi trasforma i fondi di caffè in colture per crescere i funghi, chi costruisce case con gli scarti del riso e chi realizza pannelli solari portatili fatti con materiali riciclati. Sono alcune delle idee raccolte intorno al Manifesto sul futuro circolare, lanciato dall’associazione Wwworkers insieme a un centinaio di piccole imprese, per definire le dieci caratteristiche imprescindibili di un’economia circolare. In occasione della presentazione alla Camera dei deputati, Eta Beta, nella punatat di sabato 26 novembre in onda alle 11.30 su Radio 1 Rai  (podcast su Rai Play Sound o sul sito www.etabeta.rai.it) prova a capire chi sono e cosa fanno questi pionieri di un modello di sviluppo che apre grandi opportunità al nostro Paese. 
Ospiti: Giampaolo Colletti, fondatore di Wwworkes e ideatore del Manifesto sul futuro circolare; Claudio Spadacino, di Energy Dome, ideatore della prima batteria al mondo alimentata a CO2; Giulia Alberti, fondatrice di Sibillana, azienda che trasforma in gomitoli e vestiti la lana non utilizzata dopo la tosatura delle pecore, considerata rifiuto dalle normative; Leonardo Camarca, fondatore di Aeon, l’albero ibrido per utilizzare i rami potati nella lotta alla CO2 (un tronco tecnologico su cui vengono innestati i rami tagliati che, grazie a una coltura di cellule, vengono "ingannati" dal sistema e continuano a svolgere il loro lavoro di assorbimento dell’anidride carbonica).