Rai.it
RaiPlay

"Wild Republic", RaiPlay  si tinge di giallo

Il nuovo original  in prima versione esclusiva

(none)
Una morte improvvisa sconvolge la vita di un gruppo di giovani detenuti che stanno affrontando un innovativo programma di riabilitazione. Cosa è successo quella prima notte al campeggio? Terrà tutti con il fiato sospeso “Wild Republic”, il nuovo original di RaiPlay, prodotto da Beta Film, che arriva il 22 settembre in prima visione esclusiva, sulla piattaforma Rai con otto episodi disponibili in boxset, in doppia lingua (italiano e inglese) e sottotitolati. E' la storia di un gruppo di ragazzi, con vite difficili e nulla in comune, scelti per vivere l’esperienza di otto settimane immersi nella natura. Proprio durante la prima notte di campeggio, però, la guida che li accompagna viene trovata uccisa. Nessuno sa cosa sia successo, ma tutti si trovano davanti ad un dilemma: denunciare l’accaduto o darsi alla fuga?  Scelgono di scappare restando uniti, avventurandosi sulle vette più alte delle Alpi fino a rifugiarsi in una grotta, al riparo dalle intemperie e dai loro inseguitori.
“Wild Republic – sottolinea il Direttore di RaiPlay e Digital, Elena Capparelli - è una serie appassionante e coinvolgente, che accende una luce sulla complessità dell’animo umano. E' una storia di sopravvivenza e di riscatto, con elementi di mistery, giallo e action, ma anche una storia di solidarietà e per questo siamo felici di averla in esclusiva su RaiPlay”.
“Wild Republic” , scritta da Arne Nolting, Jan Martin Scharf, Klaus Wolfertstetter, è diretta da Markus Goller e Lennart Ruff.