Rai.it
Rai 5

Sulle orme di Gerda Taro

Una pioniera della fotografia

(none)
In un'epoca in cui è stato inventato il fotogiornalismo, Gerda Taro ha fotografato la tragedia della guerra civile spagnola e ha creato un lavoro pionieristico prima di perdere la vita alla vigilia del suo ventisettesimo compleanno. Dalla Germania di Hitler, alle battaglie disperate della Repubblica spagnola, al bohémien parigino degli anni tra le due guerre, la sua breve vita ha attraversato la grande storia della prima parte del Novecento. Una vita ripercorsa dal doc di Camille Mènager - prodotto da Brotherfilms con la partecipazione di France Tèlèvision - “Sulle orme di Gerda Taro”, in onda lunedì 26 settembre alle 19.25 su Rai 5. Le sue fotografie esprimono la follia degli uomini, il dolore della guerra, ma anche l'ideale della fratellanza e la speranza per un mondo migliore. Il suo nome, scomparso dalla memoria collettiva, è riemerso dal limbo dell'oblio, grazie anche al libro “La ragazza con la Leica” di Helena Janeczek che ha vinto il Premio Strega nel 2018. Un documentario coinvolgente che segue la scoperta casuale delle sue foto, che per anni erano state attribuite al suo celebre compagno Robert Capa, e ne ricostruisce la vita, breve eppure ricca di scelte coraggiose e decisive.