Rai.it
Rai 5

"I Capuleti e i Montecchi" di Bellini in diretta da Catania 

Con Fabrizio Maria Carminati sul podio e la regia di Gianluca Falaschi

(none)
Nel giorno del 187esimo anniversario della morte di Vincenzo Bellini, venerdì 23 settembre, Rai Cultura propone alle 20.50 in diretta su Rai5 uno dei suoi capolavori più amati: "I Capuleti e i Montecchi". Lo spettacolo va in scena al Teatro Massimo Bellini di Catania, città natale del compositore, nell'ambito del "Bellini International Contest", promosso e organizzato dalla Regione Siciliana. L'Orchestra e il Coro dell'ente lirico sono diretti da Fabrizio Maria Carminati, mentre la regia, le scene e i costumi sono di Gianluca Falaschi. 
"Oltre a Giulietta e Romeo - dice Falaschi - c'è un terzo protagonista in questa messa in scena: la casa. Che non è solo un elemento scenografico, né tantomeno un rassicurante focolare: è il simbolo di un patriarcato che schiaccia e rinchiude la volontà dei giovani a proprio uso e tornaconto. Una casa da cui Giulietta sa di non poter scappare; una casa sbarrata da cui si intravedono il cielo e i campi in cui lei sa che potrà camminare libera soltanto dopo la morte. La vicenda è rappresentata nell'Ottocento di Bellini, secolo in cui vengono inventati tanto il decoro e la convenienza borghese quanto la borghesia stessa. Un'eredità che pagano i giovani, schiacciati da doveri che non sono affatto i loro, imposti quali dogmi e da cui ancora oggi, talvolta, si sfugge solo tragicamente".
La tragedia lirica in due atti su libretto di Felice Romani fa rivivere la vicenda degli sfortunati amanti di Verona ed è interpretata da Ruth Iniesta (Giulietta), Chiara Amarù (Romeo), Marco Ciaponi (Tebaldo), Guido Loconsolo (Lorenzo) e Antonio Di Matteo (Capellio). Il coro è istruito da Luigi Petrozziello. La regia televisiva è di Barbara Napolitano.