Rai.it
Rai Storia

Documentari d'autore

Fellini degli spiriti

(none)
Si è detto, scritto e filmato di tutto su Fellini: il suo carattere, la sua arte, la sua poesia, le sue moltissime maschere, il suo incanto, le sue stravaganze, le sue ossessioni e altro ancora. Ma nessuno aveva indagato il suo profondo interesse, fascinazione e mai cessato empito per quello che lui definiva in breve “il mistero”, l’esoterico, il mondo non visto. Lo fa Anselma dell'Olio in “Fellini degli spiriti”, in onda sabato 24 settembre alle 22.30 su Rai Storia per il ciclo “Documentari d’autore”. Si sa che Fellini amava i maghi, i chiromanti, i cartomanti, gli astrologi, la psicoanalisi junghiana, i medium, i telepatici, i veggenti, i Tarocchi e qualsiasi cosa lo mettesse in contatto, o promettesse di farlo, con il sovrannaturale, il paranormale, l’invisibile, l’infinito. Il documentario si propone di raccontare questo lato immenso dell’autore, innamorato del Mistero che attraversa ogni sua opera.