Rai.it
Rai Storia

Telemaco 

Il manicomio di Volterra e altre storie

(none)
L'ex ospedale psichiatrico di Volterra, il più grande manicomio d'Italia, visto attraverso i padiglioni decadenti che custodiscono tracce indelebili delle sofferenze umane, della genialità artistica di alcuni pazienti e della secolare contesa tra i sostenitori della repressione o del recupero del malato. Una storia che Emanuela Lucchetti racconta in “Telemaco”, il programma di Rai Cultura condotto da quattro giovani storici, che hanno collaborato con Paolo Mieli per cinque anni a “Passato e Presente”, in onda mercoledì 11 maggio alle 21.10 su Rai Storia. David Ognibene, invece, è a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, tra i luoghi che hanno accolto una delle più antiche comunità Arbëreshë d'Italia, divenuti crocevia della cultura e della storia albanese e italiana, a partire dall'impresa dei Mille e dalla Strage di Portella della Ginestra. 
Carla Oppo, poi, attraversa le strade e i luoghi simbolo della Resistenza Partigiana della borgata Centocelle di Roma: raccoglie le storie di chi ha lottato contro l'occupazione nazifascista della capitale, una memoria storica che è valsa la medaglia d'oro al valor civile al quartiere, conferita nel 2018.
Matteo Marroni, infine, porta “Telemaco” a Campo Tizzoro, sulla montagna pistoiese, alla scoperta del "villaggio utopia" che sorge al centro di un vasto complesso di archeologia industriale: l'ex centro di produzione bellica della Società Metallurgica Italiana, attraversato dalla più estesa rete di rifugi antiaerei sotterranei utilizzata nel corso della Seconda guerra mondiale.