Rai.it
Rai 3

Passato e Presente

La Linea Maginot

(none)
Dopo la Prima Guerra Mondiale, la Francia deve affrontare le ferite che il conflitto, con il suo seguito di dolore e devastazione, ha lasciato aperte nel Paese. La difesa delle frontiere diventa quindi per le autorità politiche e militari un obiettivo primario. In particolare, è necessario impedire ad ogni costo una nuova invasione da parte della Germania. Una pagina di storia riletta da Paolo Mieli e dal professor Andrea Santangelo e “Passato e Presente”, in onda giovedì 12 maggio alle 13.15 su Rai 3 e alle 20.30 su Rai Storia. Alla fine degli anni Venti inizia la costruzione dell’articolato complesso di opere militari e fortificazioni passato alla storia con il nome di “Linea Maginot”. Si tratta di un sofisticato sistema difensivo progettato per garantire l'inviolabilità del territorio nazionale. Sul piano francese ha però la meglio la strategia elaborata dai generali tedeschi: nel maggio del 1940 la Wehrmacht riesce infatti ad aggirare la Linea Maginot, occupando rapidamente la Francia.