Rai.it
Rai Storia

L'impero della Regina Vittoria

I motori del cambiamento

(none)
Da società agricola a superpotenza industriale. Succede al Regno Unito che, dall'epoca della nascita della regina Vittoria, nel 1819, si trasforma, nell’arco di pochi decenni, in un impero globale. “L'impero della Regina Vittoria”, il ciclo in quattro episodi introdotto dal professor Alessandro Barbero e in onda da giovedì 12 maggio alle 22.10 su Rai Storia, racconta la storia di questo periodo straordinario e tratteggia il ritratto di una regina affascinante che governò su oltre un quinto della popolazione mondiale. In primo piano le vicende di figure influenti che avrebbero modellato il sistema imperiale britannico: Gladstone, Disraeli, Livingstone, Rhodes e il Principe Alberto, marito di Vittoria. Questi personaggi - alcuni spinti da ambizione, altri da desiderio di profitto, e altri ancora da passione o da nobili ideali - avrebbero determinato un’espansione senza pari nella storia, trasformando per sempre il Regno Unito e i suoi territori. Resoconti personali tratti da diari, ricostruzioni filmate sia in Inghilterra sia negli ex avamposti dell'Impero, tra cui India e Africa, raccontano il drammatico scontro di personalità e di culture che avrebbero segnato per ben sesssantaquattro anni il regno della regina Vittoria.