Rai.it
Rai 3

Ucraina, sanzioni e Long Covid ad "Agorà" e "Agorà Extra"

Tra gli ospiti Ettore Rosato, Loredana De Petris e Alfonso Pecoraro Scanio

(none)
Tutte le ultime sulla guerra in Ucraina: dalle nuove sanzioni dell’Europa su gas e petrolio russi, all’informativa del Premier Mario Draghi in Parlamento. Spazio, quindi, all’analisi dei tentativi di mediazione internazionale del conflitto. In chiusura, l’allarme sui sintomi da Long Covid, a oltre due anni dallo scoppio della pandemia. Questi, insieme ai collegamenti dalle principali aree del conflitto, i temi principali della puntata di "Agorà" di venerdì 13 maggio, in onda dalle 8.00 alle 10.30 su Rai 3. 
Dalle 8.00 alle 9.45 ospiti di Luisella Costamagna in "Agorà" saranno: Ettore Rosato, Italia Viva; Loredana De Petris, Liberi e Uguali; Alfonso Pecoraro Scanio, presidente Fondazione Univerde;  Francesco Anfossi, Famiglia Cristiana; Massimo Galli, infettivologo; Andrea Margelletti, presidente Centro Studi Internazionali; Sara Menafra, vicedirettrice OPEN.
In Agorà "Extra" spazio a un approfondimento sulle armi già usate negli scenari di guerra e sull’eventuale pericolo atomico: quale sarebbe il piano dell’Italia in caso di attacco nucleare? Con una dimostrazione, in studio, del meccanismo di diffusione della polvere radioattiva sprigionata dall’incidente nucleare di Chernobyl, nel 1986. Ospiti di Senio Bonini dalle 9.45 alle 10.30 saranno: Alessandro Marrone, Istituto Affari Internazionali - responsabile Programma Difesa; Valerio Rossi Albertini, fisico CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche; Lorenzo Cremonesi, Corriere della Sera; Mariolina Sattanino, giornalista.