Rai.it
Rai Radio 1

A Eta Beta le nuove tecnologie al servizio dell'istruzione

'Didacta' in primo piano

(none)
Immaginate una scuola in cui le poesie di Leopardi si imparino addestrando un algoritmo di intelligenza artificiale. O dove la matematica si insegni progettando la scocca di una vettura o facendo muovere il braccio di un robot. O dove il David di Michelangelo si studi con la realtà virtuale o programmando un computer. È con esperienze così che in molte parti del mondo stanno portando gli studenti nel futuro. Saperi antichi su linguaggi moderni. E noi, che con la pandemia abbiamo preso confidenza col digitale, cosa possiamo fare? In occasione della fiera Didacta, Eta Beta, sabato 14 maggio alle 11.30 su Rai Radio1, esplorerà le nuove tecnologie al servizio dell’istruzione nell’era del metaverso. Ospiti al microfono di Massimo Cerofolini: Donatella Solda, cofondatrice di Fem, Future education Modena, centro di ricerca internazionale che propone nuovi modelli educativi da realizzare nelle scuole; Federica Leotta, responsabile educazione di WeSchool, la piattaforma per la didattica digitale che permette al docente di progettare lezioni e interagire online con la classe, che – in collaborazione con Politecnico di Milano e Fondazione Cariplo – ha appena presentato uno studio sui modelli di apprendimento sviluppati prima, durante e dopo la pandemia; Daniele Grassucci, direttore di Skuola.net.  Dopo, anche sul podcast al sito www.etabeta.rai.it