Rai.it
Rai Scuola

Rai Cultura per la Giornata internazionale dei viaggi dell'uomo nello Spazio

Un palinsesto tra stelle e pianeti

(none)
Quando i viaggi si fecero “spaziali”: in occasione della Giornata internazionale dei viaggi dell’uomo nello Spazio, martedì 12 aprile, Rai Cultura propone una programmazione dedicata, a partire dalle 12.30 su Rai Scuola. Si comincia con “Memex. La scienza raccontata dai protagonisti” e il doc “Roberto Battiston: Perché andare nello spazio”. Le ragioni della corsa allo spazio, dalla guerra fredda alla realizzazione della Stazione Spaziale Internazionale sono al centro dell’intervento di Battiston, già presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana. Alle 13 è la volta di “Memex Doc: Space Economy”, che analizza come e quando ricerca e risorse investite in attività spaziali diventano motore di sviluppo economico e sociale sulla Terra. 
Alle 13.30, tre puntate di “Nautilus”, il programma di informazione e approfondimento scientifico condotto dall’astrofisico e divulgatore Luca Perri che incontra Giorgio Baiocco, ricercatore nel gruppo di Biofisica delle Radiazioni e Radiobiologia presso il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Pavia; Alessandro Gabrielli dell’Agenzia Spaziale Italiana; Daniele Bianchi della Facoltà di Ingegneria Aerospaziale della Sapienza di Roma; Enrico Flamini, planetologo, docente universitario ed ex Chief scientist dell’Agenzia Spaziale Italiana; Roberto Orosei, ricercatore dell’Inaf e responsabile del radar Marsis che ha scoperto acqua marina su Marte. 
Alle 21, nel programma “Progetto Scienza – Stem”, Davide Coero Borga fa un viaggio sulla Luna accompagnato dall'astronauta dell’Esa Roberto Vittori; Simonetta Di Pippo, già direttore dell'Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari dello Spazio Extra-Atmosferico; Cesare Lobascio, ingegnere nucleare che sta lavorando alla costruzione di una nuova base nell'orbita cislunare; la chimica Francesca Lillo, esperta di propellenti e lanciatori; Luca Valentini, geologo dell'Università di Padova; Barbara De Toffoli, geologa planetaria dell'Agenzia Spaziale Tedesca. 
Alle 21.30 il doc “Un mondo senza la Nasa”, analizza l’impatto e le applicazioni della ricerca spaziale nella vita di ogni giorno. La programmazione si chiude, alle 23.30, con il doc “Sistema solare: i nostri vicini di casa”, per il ciclo “Newton Edu”. Davide Coero Borga e il professor Gabriele Ghisellini, docente di Astrofisica generale all'Università Bicocca di Milano e dirigente di ricerca all’osservatorio astronomico di Brera-Merate dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, vanno alla scoperta dei pianeti più vicini alla Terra: Mercurio, Venere e Marte.