Rai.it
Rai 2

Niccolò Fabi a "Kalipé – A passo d'uomo"    

Ospiti Niccolò Bongiorno e Andrea Segre

(none)

Servizi e reportage da Honolulu, Reykjavik, Granada e dalla Marmolada nel terzo appuntamento con “Kalipè – a passo d’uomo”, in onda in prima serata, alle 21.20, su Rai2 mercoledì 12 gennaio. Il primo ospite che Ossini accoglierà nello studio, sulla Skyway Monte Bianco, sarà Niccolò Fabi: lo farà sulle note di “Meraviglioso” di Domenico Modugno, brano che darà il titolo alla puntata. Con lui rifletterà sull’importanza di rallentare i ritmi e di come l’uomo debba tornare a meravigliarsi. Lo raggiungerà poi Niccolò Bongiorno, appena tornato dall’Oriente dove ha realizzato un documentario. Racconterà le popolazioni di quei territori, le problematiche legate all’acqua e la magia che quelle terre riescono a donare. Ricorderà suo padre Mike Bongiorno, grande viaggiatore e amante della montagna, e di quando rimase bloccato sul Monte Cervino durante le riprese di uno spot. Con Andrea Segre, ideatore della Giornata Nazionale di prevenzione dello spreco alimentare in Italia (il 5 febbraio), Ossini affronterà poi il sensibile tema legato al consumo, dando consigli per evitare di sprecare cibo. Tanti i servizi e i reportage originali, dall’Italia e dal Mondo, per raccontare le Meraviglie del nostro Pianeta: Ossini sarà alle Hawaii e precisamente a Honolulu, sull’isola di O’Ahu, per raccontare uno dei posti più belli del pianeta che ospita migliaia di surfisti ma anche dei ricercatori, che stanno studiando le onde dell’Oceano Pacifico cercando di capire come il cambiamento climatico stia modificando la sua composizione e che legame ci sia con l’atmosfera.  A Reykjavik, in Islanda, il pubblico potrà conoscere una città viva, piena di giovani in un paese con grande abbondanza di acqua dove sono presenti più di mille cascate tra le più belle del mondo.  E a Granada, in Spagna, una città che richiama studenti da tutta Europa dove il presente non ha dimenticato il passato, a partire dal quartiere arabo. Infine, sulla Marmolada a più di 3000 mt, Massimiliano Ossini accompagnerà un grande appassionato di montagna, per festeggiare i suoi 90 anni: un esempio di forza e passione.