Rai.it
Rai 3

Il Settimanale della Tgr

Le storie dall'Italia

(none)
Come si gioca il nuovo Totocalcio? Come funzionano i sistemi? E quanto si può vincere? Lo racconta, da Torino, Massimo Lanari in apertura de Il Settimanale della TGR, il rotocalco curato da Monica Busetto, in onda sabato 15 gennaio alle 12.25 su Rai3.
Il rincaro dei costi energetici, dal gas alla luce, è il tema del servizio di Marco Gervino che è andato nelle industrie del vetro della Val Bormida e nelle serre della piana d'Albenga dove gli imprenditori sono in allarme per le ripercussioni di bollette che definiscono "esorbitanti".
Marco Innocente Furina viaggia in quello che resta delle inaccessibili foreste dell'Aspromonte dopo gli incendi della scorsa estate, tra cenere e alberi secolari bruciati. Nel servizio, anche l'allarme degli esperti per la perdita dell'humus superficiale che consentirebbe alla foresta di ricrescere.
Le nuove tendenze della moda maschile, fatta di comodità e tessuti sostenibili: ne parla Cristina Benedetti da Pitti Uomo che a Firenze ha aperto il 2022 della moda italiana con un protocollo di sicurezza anti Covid rafforzato, con defezioni per i contagi, ma anche con aziende e buyer in presenza, un filo di ottimismo e la determinazione ad andare avanti.
Dal rap alla musica classica per raccontare la contemporaneità. Il premio Oscar Nicola Piovani, intervistato da Andrea Vardanega racconta la scelta di mix di linguaggi musicali della sua prima opera lirica, “Amorosa Presenza”, rimasta nel cassetto dal 1977 e ora al debutto mondiale il 21 gennaio al teatro Verdi di Trieste. 
Antonella Morelli propone un giro tra presidi slow food e agricoltori custodi, al lavoro per mantenere la purezza dei semi e ripartire dalle coltivazioni tradizionali delle varietà tipiche dei fagioli toscani. Un modo per riprendere quote importanti di mercato.
Infine, lo sport con la storia raccontata da Federica Riva di una atleta speciale, la perugina Giulia Vernata che nel tiro a volo gareggia sia nelle categorie dei normodotati sia in quelle dei paralimpici e che è riuscita a essere convocata in nazionale con entrambe.