Rai.it
Rai Storia

Cronache dall'impero

Le donne di Augusto: il fallimento di un patriarca

(none)
Dalla sobrietà ambigua di Augusto all’ascesa dei Flavi, dalla gloria di Traiano allo scatenato Elagabalo. E ancora, il doppio volto di Adriano, l’ambizione di Agrippina, la complessità di Tiberio, i dubbi di Marco Aurelio: scandagliando le fonti antiche ed esplorando i luoghi legati a ciascun personaggio, Cristoforo Gorno cerca di mettere in luce i pensieri e le emozioni che hanno determinato i destini della corte imperiale. La serie di Rai Cultura “Cronache dall’Impero”, in onda da lunedì 17 gennaio alle 21.10 su Rai Storia, racconta in otto puntate due secoli di storia di Roma indagando, più che i grandi eventi, la personalità degli uomini e delle donne al centro della scena. La grandezza politica di Augusto è indiscutibile, ma la sua storia familiare, piena di scandali, intrighi e morti sospette, dipinge un ritratto diverso e più fosco del primo imperatore. Visitando l’Ara Pacis, la casa di Augusto e quella di sua moglie Livia, Cristoforo Gorno racconta nel primo appuntamento il fallimento di un patriarca. Subito dopo, obiettivo sul suo successore, Tiberio: le accuse di misantropia, crudeltà e perversione sessuale a lui rivolte mettono in secondo piano le sue capacità militari e amministrative. Gorno, esplorando le rovine spettacolari delle ville di Tiberio a Capri, indaga la personalità complessa di Tiberio, incluso il suo sorprendente rapporto con la figura di Gesù.