Rai.it
Rai 1

"A Sua Immagine" racconta i martiri cristiani di oggi e di ieri

Con Lorena Bianchetti

(none)

309 milioni sono i cristiani che sperimentano persecuzioni in tutto il mondo. Gli ultimi dati disponibili parlano di 4.761 cristiani uccisi e 4.277 arrestati nel 2019. Una realtà vicina, concreta, tangibile anche nelle storie che Lorena Bianchetti racconterà nella puntata di “A Sua Immagine”, in onda domenica 16 gennaio alle 10.30 su Rai1. Si parte con la vicenda di Nadia De Munari, una missionaria laica italiana uccisa nell’aprile di un anno fa in Perù, poi quella di padre Christian Carlassarre, che appena nominato vescovo in Sud Sudan è stato gambizzato e quella di padre Hanna Jallouf Knaye, in Siria, che sperimenta con la comunità cristiana una profonda discriminazione. Martiri di oggi e di ieri come San Marcello, San Sebastiano, Sant’Agnese che ricordiamo come vittime di persecuzioni e martirio sotto l’Impero romano. Un filo rosso lega la storia e il comune denominatore è rappresentato dalle parole di Papa Francesco: “Non potevano non testimoniare”. In studio, Padre Giuseppe Buffon, decano della Facoltà di Teologia della Pontificia Università Antonianum, padre Francesco Patton, Custode di Terra Santa e il giornalista Nello Scavo, illustreranno lo stato della persecuzione dei cristiani nel mondo, una lettura del significato della testimonianza e il legame con la storia del cristianesimo. Come di consueto alle 10.55, dopo il notiziario di “A Sua Immagine” con Paolo Balduzzi, la linea passerà alla Santa Messa, sempre in diretta: la celebrazione eucaristica verrà trasmessa dalla Chiesa di Sant’Andrea Apostolo in Arienzo (Caserta). Regia di Michele Totaro e commento di Simona De Santis. Alle 12.00 sarà trasmesso, come ogni domenica, l’Angelus recitato da Papa Francesco da Piazza San Pietro.