Rai.it
Rai 3

Le storie di Passato e Presente

Diritti delle donne in battaglia

(none)
Un grande viaggio attraverso il ‘900 alla scoperta di tre passaggi cruciali nella lotta per i diritti delle donne e per l’emancipazione femminile in Italia, e in particolare nell’arco di quel decennio di straordinarie conquiste che furono gli anni ’70. Lo racconta “Le Storie di Passato e Presente”, in onda giovedì 25 novembre alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia. Paolo Mieli, in compagnia della professoressa Silvia Salvatici, ripercorre le tappe della battaglia per l’approvazione della legge sul divorzio, che avviene il primo dicembre 1970, al termine di un lungo dibattito tra laici e cattolici e dopo 13 tentativi falliti a partire dalla fine dell’800. Si passa, poi, al grande tema della parità di trattamento sul lavoro tra uomini e donne, arrivata grazie a una legge approvata il 9 dicembre 1977, fortemente voluta dal primo ministro donna della storia Repubblicana, Tina Anselmi, che getta le basi per la realizzazione di quelle “pari opportunità” che ancora oggi rappresentano un obiettivo lontano dall’essere raggiunto. Infine, il lungo iter di approvazione della legge contro la violenza sulle donne, che inizia alla fine degli anni ’70 e finisce solo nel 1996, e che introduce finalmente dei principi di tutela per la donna anche nel contesto dove purtroppo con maggiore frequenza subisce soprusi, ovvero quello domestico.