Rai.it
Rai

All'origine della coscienza con "Quante Storie"

Su Rai3 conduce Giorgio Zanchini

(none)
I progressi tecnologici che permettono di osservare il cervello umano in modo sempre più approfondito non risolvono il mistero della nostra mente. In questo mistero si addentra lo psichiatra Vittorino Andreoli, ospite di Giorgio Zanchini a “Quante Storie”, in onda giovedì 14 ottobre alle 12.45  su Rai3, con una teoria della coscienza che, mettendo a frutto una lunga esperienza di laboratorio, coniuga il sogno e la meditazione, la morale e il sesso, la razionalità e la follia.