Rai.it
Rai

La "Wild Italy" di Rai5 (canale 23)

Le Alpi tornano selvagge

(none)
In cinquant’anni lo spopolamento delle aree montane ha incrementato di quasi il dieci per cento la superficie forestale italiana. Cosa comporta questo fenomeno in termini di ecologia, biodiversità, espansione dei grandi animali? Lo spiega il documentario “Le Alpi tornano selvagge” della serie “Wild Italy”, in onda mercoledì 15 settembre alle 14.50 su Rai5. Le regioni alpine tornano a popolarsi di grande fauna, compresi i superpredatori (lupo, orso e lince) che erano scomparsi da secoli e che hanno grande impatto sul bestiame; gli ungulati danneggiano le colture, spesso specializzate e preziose, delle valli alpine. Senza dimenticare che la catena alpina rappresenta comunque uno dei maggiori serbatoi di biodiversità a livello mondiale.