Rai.it
Rai

A "Mi Manda Rai3" incendi estivi e ospedali "fantasma" 

Su Rai3 anche tatuaggi che costano il posto e animali contro il diabete

(none)
Una perdita enorme: 158 mila ettari di bosco e foreste bruciati in Italia negli ultimi sei mesi. Quella che sta per terminare è stata l’ennesima estate all’insegna degli incendi: spontanei o provocati da mano umana, quali interessi nascondono gli inneschi? A questo tema è dedicata una delle inchieste della seconda puntata di “Mi Manda Rai3”, in onda domenica 12 settembre, alle 9.00 su Rai3. Prosegue anche il racconto della sanità in ginocchio, non solo a causa del Covid, ma anche degli sprechi: in Italia, secondo la rilevazione della Commissione di inchiesta sulla sanità pubblica del 2001, esistono 132 ospedali “fantasma”, strutture finanziate e costruite, ma mai utilizzate ed entrate a regime, con grande dispendio di risorse pubbliche e disagio per chi non riesce a curarsi. La trasmissione racconterà, poi, la storia di Arianna, ragazza che ha visto infrangersi il suo sogno professionale a causa di un tatuaggio. Spazio anche per le buone notizie: l’aiuto degli amici a quattro zampe nell’intervenire su alcune patologie, fra cui il diabete. Saranno ospiti di Federico Ruffo Paolo Cirino Pomicino, Gianni Lampis, Assessore all’ambiente della Conferenza delle Regioni, Donatella Bianchi, Presidente WWF, Fabio Tonacci, La Repubblica, Enzo Ciconte, docente universitario, Domenico Pianese, Segretario generale Coisp, Felice Romano, Segretario nazionale Siulp e Federico Coccia, veterinario.