Rai.it
Rai

Su Rai3 "Passato e Presente"

1951, inchiesta sulla miseria 

(none)
Nel 1950 l’Italia ha imboccato la strada della ricostruzione post-bellica, ma è ancora un Paese segnato da carenze strutturali e da un’economia arretrata, prevalentemente agricola. Soprattutto al sud, contadini e braccianti rappresentano oltre il 60% dei lavoratori, e i disoccupati e i poveri sono milioni. Nel settembre del 1951 un gruppo di parlamentari decide di promuovere un’indagine per conoscere meglio la realtà sociale del paese e avvia l’“inchiesta parlamentare sulla miseria e sui mezzi per combatterla”, un’indagine approfondita da Paolo Mieli e dal professor Agostino Giovagnoli a “Passato e Presente”, in onda martedì 20 luglio alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia. Un approfondito lavoro di ricerca e di indagine che si svolge lungo tutta la Penisola: l’arco alpino, il delta del Po, le regioni del sud, le isole e i quartieri poveri delle grandi città, come Milano e Roma. Dai risultati, resi pubblici nel luglio del 1953, emerge la fotografia di un’Italia affetta da un drammatico squilibrio.