Rai.it
Rai

Le raccolte fondi e le sensibilizzazioni di Rai per il Sociale a giugno

Gli interventi di contrasto all’emergenza economico-sociale e alla povertà educativa; i progetti in ambito sanitario per adulti e neonati; il dramma epocale dei rifugiati; la condizione dei nostri anziani. Sono numerosi i temi al centro delle campagne alle quali Rai per il Sociale darà supporto negli spazi del servizio pubblico per il mese di giugno. 
Si comincia domani, lunedì 7, con la raccolta fondi Con il cuore nel nome di Francesco, finalizzata a sostenere le mense francescane in Italia, le famiglie colpite economicamente dall’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia e le missioni francescane nel mondo. Durerà una settimana e sarà promossa anche all’interno dell’evento musicale ‘Nel nome di Francesco’, in onda su Rai1 in prima serata martedì 8 da Assisi, con Carlo Conti e la partecipazione di Renato Zero e Massimo Ranieri. 

Nella stessa settimana, fino a domenica 13, Save The Children lancerà il suo appello: “Riscriviamo il futuro”, perché l’educazione, la creatività e il benessere dei minori siano la priorità, e per sottolineare l’importanza del lavoro svolto ogni giorno al fianco dei ragazzi da tante realtà su tutto il territorio italiano. 

La settimana successiva culminerà nella Giornata mondiale del Rifugiato, che si celebra come ogni anno il 20 giugno. Uno spot e spazi di sensibilizzazione a cura dell’Unhcr (l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati), per richiamare l’attenzione sulle storie dei milioni di persone costrette a lasciare il proprio Paese.

Sempre dal 14 al 20 la raccolta fondi della Fondazione Cuore Domani mira a promuovere gli studi sui complessi rapporti tra coronavirus e sistema cardiocircolatorio.

“Nascere al tempo del Covid” è invece il tema della raccolta fondi in programma dal 21 al 27 giugno in favore dell’Ospedale dei Bambini di Milano Buzzi Onlus (OBM): si punta ad ampliare e completare l’area della Patologia Neonatale, perché la pandemia ha reso necessaria una maggiore differenziazione degli spazi in ospedale per garantire alle mamme parti in sicurezza.  

Negli stessi giorni Auser si rivolgerà all’opinione pubblica sul tema dell’impegno sociale e del volontariato da parte degli anziani: perché “il tempo dà valore alle cose, una vità attiva dà valore alle persone”. 

Per ognuna delle settimane, i social di Rai per il Sociale propongono una parola-chiave ispirata ad una delle campagne. Le ‘Parole del Sociale’ di giugno saranno queste:

-    Educazione, in riferimento all’iniziativa di Save The Children
-    Rifugiato, nella settimana della campagna Unhcr
-    Cittadinanza attiva, nei giorni della sensibilizzazione Auser.